Illuminazione pubblica intelligente, per risparmiare energia in citta’

Condividi questo articolo:

L’illuminazione pubblica intelligente Smart Lighting System e’ il nuovo sistema di luci urbane che risparmia il 30-50%  di energia rispetto ai lampioni classici

L’illuminazione pubblica Salvaintelligente “Smart Lighting System” è l’innovativo sistema di lampioni da città a basso consumo energetico, già in fase di sperimentazione in diversi paesi del mondo.

L’illuminazione pubblica intelligente Smart Lighting System è infatti in grado di garantire un risparmio energetico del 30-50% rispetto ai lampioni classici, anche grazie ad un sistema di controllo “da remoto” che gestisce efficientemente l’intensità e il funzionamento delle luci urbane, a seconda delle diverse condizioni di luminosità  naturale in città.

Risparmiare energia con questo sistema di illuminazione intelligente, permetterebbe inoltre di integrare in un’unica “rete informatica” tutti gli altri consumi energetici urbani: dalla gestione dei semafori, al controllo dell’illuminazione dei parcheggi e dei cartelloni pubblicitari, fino alla diffusione di sensori per il controllo del traffico, alla distribuzione “smart” di acqua e gas, all’infomobilità e al monitoraggio della qualità dell’aria. Una simile rete, ovviamente, ridurrebbe in modo drastico anche l’inquinamento, grazie ad una produzione ed un consumo di energia elettrica senza eccessivi sprechi.

L’illuminazione intelligente Smart Lighting System avrebbe sicuramente delle ripercussioni positive anche in Italia: non è di molto tempo fa infatti, la famosa misura intrapresa dall’ex Governo Monti, (denominata “Operazione Cieli Bui”) che, per recuperare un po’ di soldi pubblici, prevedeva di “affievolire” le luci di migliaia di lampioni sparsi per tutte le città d’Italia. La misura, a distanza di tempo, non è ancora stata attuata, forse anche per via di qualche perplessità suscitata dalla decisione di abbassare indiscriminatamente l’illuminazione in ogni zona di città. Eppure, per risolvere il problema, basterebbe un po’ di buona volontà politica, trovando investitori disposti a finanziare (con ritorni economici) un progetto che ristrutturi intelligentemente il nostro sistema di illuminazione pubblica nazionale.

(ml)

Questo articolo è stato letto 8 volte.

energia, illuminazione pubblica, illuminazione pubblica intelligente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net