ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Vela d'epoca, a maggio a Genova il primo Classic Boat Show-Ucraina: Kiev , '590 soldati russi morti in un giorno'-Ucraina: Ukrenergo, 'interruzioni di corrente di emergenza in tutte le regioni'-Gb: primo viaggio internazionale per principi del Galles William e Catherine-Ucraina: Gb, 'Kherson è ancora vulnerabile, resta nel raggio dell'artiglieria russa'-**Ucraina: amministrazione russa, 'è falso, non lasciamo centrale Zaporizhzhia'**-Ucraina: 4,7 milioni di rifugiati ricevono status di protezione temporanea in Europa-Csel, in era pre-crisi energetica spesa media delle bollette dei Comuni italiani era 30mila euro mese-Csel, da caro energia per Comuni rischio costi aggiuntivi per 1,6 mld quest’anno-Ucraina: Usa valutano se fornire a Kiev piccole bombe di precisione-Ue: Tajani, 'Europa senza leader, se si va avanti così saremo un vaso di coccio'-Ucraina: madri russe lanciano petizione contro la guerra-Ischia, Vigili del fuoco al lavoro anche stanotte per cercare i dispersi-Qatar 2022: Lele Adani, 'mia telecronaca? Ha parlato Messi, io ho solo trasferito'-**Pd: Nardella in campo con sindaci, 'terza via tra Bonaccini e Schlein? Lavoro per unire'**-Ischia: Calenda, 'da Conte condono pericoloso, non prenda in giro italiani'-**Lirica: inaugura stasera la stagione del Teatro dell'Opera di Roma**-**Qatar 2022: tifosi messicani, 'telecronaca Rai di parte, ha sminuito Messico'-**Ischia: Renzi, 'da Conte dichiarazioni farneticanti'**-Ischia: Renzi, 'nel 2018 non fu condono? Conte si deve vergognare'

Estrarre energia solare dalla sabbia. Un progetto italiano

Condividi questo articolo:

Per estrarre energia pulita la tecnologia STEM utilizza degli speciali ricevitori di calore composti da sabbia per immagazzinare con successo il calore prodotto dal sole, e produrre elettricita’

Estrarre energia solare dalla sabbia. E’ questa, in pratica, la scoperta ‘made in Italy’ portata avanti grazie ad un progetto di ricerca del gruppo energetico ‘Magaldi’ insieme al CNR, attraverso cui è stato possibile sperimentare con successo un sistema che utilizza i ‘letti fluidizzanti’  (ossia dei recettori composti da sabbia) nel solare a concentrazione, per produrre elettricità.

Per estrarre energia solare dalla sabbia, l’innovativo sistema adotta una particolare tecnologia ‘a torre’, denominata ‘Solare Termoelettrico Magaldi’ (STEM), incentrata su una serie di specchi montati su telai eliostati, che seguono il percorso del sole durante l’arco della giornata.

Estrarre energia solare dalla sabbia grazie alla tecnologia STEM, è quindi possibile quando un’elevata concentrazione di radiazioni raggiunge il ricevitore di calore, dove si raggiungono alte temperature, come quelle delle centrali a combustibili fossili. I ricevitori di calore utilizzati, sono appunto degli speciali recettori composti da sabbia tenuta in sospensione con l’aria, in grado di assorbire in modo molto efficiente l’energia solare e capaci di immagazzinarla anche in assenza della fonte luminosa, per circa 5-6 ore. 

Estrarre energia solare dalla sabbia con la tecnologia STEM, secondo i ricercatori, significa utilizzare un metodo totalmente ecocompatibile e ibrido, in grado di usare anche combustibili liquidi e gassosi, senza l’aggiunta di altre apparecchiature. In sostanza si tratta di un rivoluzionario ‘sistema di accumulo’ che, tra le altre cose, permette di avere tutta l’energia necessaria in ogni posto e dove si vuole perché la sua capacità di immagazzinamento è pressoché illimitata. Attualmente il progetto STEM, ha superato la fase di prova in laboratorio, con test per 2mila ore di funzionamento e una capacità di produzione di 100-150 kW.

(Matteo Ludovisi)

Questo articolo è stato letto 20 volte.

calore, energia, energia solare, sabbia, solare

Comments (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net