Energia: e se si vendessero ore di luce?

Condividi questo articolo:

Il mondo dell’energia sarebbe completamente diverso se invece le compagnie vendessero ore di luce e non kilowattora

 

Il mondo dell’energia potrebbe presto cambiare: le aziende potrebbero vendere ore di luce invece di Kilowattora da consumare. L’idea, ancora difficile da attuare, arriva da una organizzazione di St.Paul, in Minnesota, dal nome Citizens League. L’associazione, composta da esperti di legge, ufficiali, ambientalisti e altri esperti, cerca di sensibilizzare i cittadini sui temi green e, per migliorare l’efficienza energetica del Paese, sono alla ricerca si un sistema di elettricità di cui poter dotare il Minnesota nel 2040.

 

Il sistema energetico che l’organizzazione vuole proporre intende vendere ore di luce e non Kilowattora. Si vuole garantire ai consumatori tutta l’energia di cui si ha bisogno al minor prezzo possibile. La soluzione pratica la fornisce il consulente energiaPeter Fox-Penner che sostiene che i cittadini potrebbero pagare paghino le compagnie in base ai lumen di luce, i gradi di raffreddamento o i minuti di televisione. Conseguenza diretta sarebbe la richiesta da parte delle compagnie elettriche ai cittadini di sostituire le lampadine con quelle ad alte efficienza, in modo da risparmiare energia. 

gc

Questo articolo è stato letto 7 volte.

energia, Kilowattora, luce, ore di luce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net