ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Bolletta, le buone abitudini che riducono i costi

Condividi questo articolo:

La bolletta energetica si puo’ sensibilmente ridurre, basta fare attenzione a piccoli gesti quotidiani: cuocere con il coperchio, chiudere l’acqua mentre ci si fa la barba

 

In tema di energia gli italiani sprecano ancora tanto. E ogni anno, sulle bollette, pesano circa 200 euro in più, che potrebbero essere risparmiate se solo si adottassero alcune buone abitudini,elencate da Facile.it.

Se solo si cuocesse con il coperchio si risparmierebbero già 5 euro, se si chiude l’acqua mentre ci si fa la barba, invece, si risparmierebbero 36 euro. Se si deumidificasse l’ambiente, invece di rinfrescarlo con il condizionatore, si risparmierebbero 85 euro.

Il risparmio sulla bolletta, quindi, si ottiene grazie a semplici gesti quotidiani. In cucina usare la pentola a pressione invece di una tradizionale abbatte i costi di 8 euro all’anno, mentre staccare il frigo di qualche centimetro dal muro evita di spendere 23 euro. Tenere aperto o chiudere male frigo e freezer fa sprecare ogni anno 21 euro, usare un piano cottura elettrico invece che uno a gas costa 19 euro, asciugare i piatti con il programma della lavastoviglie pesa per 18 euro, scaldare il latte o l’acqua per il tè sul gas invece che nel microonde equivale a 16 euro in più in bolletta. Sempre il microonde, se usato per scongelare e riscaldare i cibi al posto del forno tradizionale, fa risparmiare 33 euro. Eliminando lo ‘stand by’ di microonde, lettore dvd, computer, macchina del caffè e televisore evita di sprecare 56 euro, spegnere le luci nelle stanze anche solo un’ora al giorno, quando non necessario, fa risparmiare 30 euro.

E ancora. La bolletta energetica si riduce sensibilmente se si fa attenzione al riscaldamento.  Il prossimo inverno possiamo evitare di tenerlo programmato a 20-21 gradi, preferendo invece una temperatura costante di 19 gradi, fa risparmiare 120 euro all’anno.