Barack Obama: no a trivellazioni Artico, vientando

Condividi questo articolo:

Barack Obama  intende riconoscere il massimo livello di protezione ambientale all’ Arctic National Wildlife Refuge trivellazioni petrolifere o produzione di gas

 

Barack Obama  difende l’Artico: l’amministrazione statunitense intende riconoscere il massimo livello di protezione ambientale su buona parte della più grande e iconica riserva naturale del Paese, quella dell’Arctic National Wildlife Refuge, nel nord dell’Alaska, vietando trivellazioni petrolifere o produzione di gas. Off limits sarà anche l’area dell’Oceano Artico su cui l’enorme riserva si affaccia.

‘La decisione di Obama è un attacco alla nostra sovranità e capacità di sviluppare un’economia forte che ci permetta di far prosperare i nostri figli’, denuncia Lisa Murkowski, senatrice repubblicana dell’Alaska e nuova presidente della commissione energia e risorse naturali del Senato americano. ‘E’ chiaro che all’amministrazione, non importa niente di noi. Ci vede solo come un territorio. E sono capaci di negoziare con l’Iran ma non con l’Alaska’.

Poco felice della decisione è anche Bill Walker che ha sottolineato come ora sarà costretto ad accelerare le procedure per le concessioni petrolifere per compensare i nuovi limiti imposi a livello federale. 

‘Guardiamo al patrimonio ambientale che si sta proteggendo. Alcuni posti sono troppo speciali per essere teatro di trivellazioni’, risponde il ministero dell’interno.

gc

Questo articolo è stato letto 18 volte.

gas, Obama, trivellazioni, usa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net