ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Tim: tre anni al timone del gruppo, chi è Luigi Gubitosi /scheda-Tim: Cda avvia le attività per esame manifestazione interesse non vincolante Kkr-Petrolio: a New York chiude in forte calo di 10 dlr, si colloca a 68,15 dollari-Ue: Turco (M5S), 'via vetusti vincoli contabili'-Ue: Turco (M5S), 'via vetusti vincoli contabili' (2)-Violenza su donne: Crippa, 'sport modello per combatterla'-Pd: Letta nomina coordinatore per Congresso regionale Marche-Pd: Letta nomina Borghi commissario per congressi in Sardegna-Mafia: quando il pentito Siino raccontò la sua vita in un libro 'Ecco come mediavo con i politici'-Mafia: quando il pentito Siino raccontò la sua vita in un libro 'Ecco come mediavo con i politici' (2)-Mafia: quando il pentito Siino raccontò la sua vita in un libro 'Ecco come mediavo con i politici' (3)-Italia-Francia: Tajani, 'dobbiamo essere protagonisti, applicare bene Trattato' (2)-Italia-Francia: Tajani, 'dobbiamo essere protagonisti, applicare bene Trattato'-Fisco: Tajani, 'riforma primo passo, avanti con riduzione pressione'-Tim: Salvini, 'bene abbandono Gubitosi, non poteva andare avanti'-Iv: Bindi, 'conferenze Renzi incompatibili con ruolo senatore e non so perché lo paghino'-Ciro Grillo e gli amici a processo, la ragazza 'Ricomincio a respirare'-Caso Grillo: Ciro e amici a processo, la ragazza 'Finalmente ricomincio a respirare'/Adnkronos (2)-Pd: Bindi, 'Letta sta facendo abbastanza bene ma partito va messo in discussione'-Quirinale: Bindi, 'profilo Berlusconi non adeguato'

Spagna: nel 2013, eolico fonte principale di energia

Condividi questo articolo:

L’eolico ha rappresentato per la Spagna la principale fonte di energia nel 2013. Le rinnovabili hanno coperto il 49,1% della capacità totale installata sulla penisola

 

La Spagna, nel 2013, ha raggiunto importanti obiettivi energetici. Il settore dell’eolico, secondo il rapporto preliminare della Red Electrica de Espaa (Ree), ha rappresentato la principale fonte di energia elettrica del Paese, battendo perfino il nucleare.

In particolare, i dati mostrano che l’eolico ha coperto il 21,1% della domanda energetica della penisola spagnola, superando, anche se per poco, il nucleare che si è fermato a quota 21%. Nel 2013 le turbine eoliche hanno generato 53.926 GWh di energia elettrica, segnando una crescita del 12% rispetto ai valori del 2012 e tagliando le emissioni di CO2 del 23,1%.

‘Durante il 2013, sono stati superati i massimi storici di produzione di energia eolica’, si legge sul rapporto, secondo quanto riportato da Business Green. ‘A gennaio, febbraio, marzo e novembre l’energia del vento è stata la tecnologia che ha reso il più grande contributo nella produzione totale di energia del Paese’.

 

Grazie al forte potenziamento dell’energia eolica, ma anche ai 140 Mw del solare fotovoltaico e di 300 Mw del solare termico, nel 2013, le rinnovabili hanno coperto il 49,1% della capacità totale installata sulla penisola. I dati preliminari mostrano anche una diminuzione delle fonti più inquinanti rispetto al 2012 pari a -34,2% da impianti a gas a ciclo combinato, -27,3% da impianti a carbone e -8,3% da nucleare.

gc

Questo articolo è stato letto 12 volte.

energia, energia eolica, eolico, rinnovabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net