ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Ceccanti, 'voto positivi, importante siano caduti tabù'-**Petrolio: Unem, nel 2021 carboturbo +19,5% ma -56% su 2019**-A Philip Morris Italia e Philip Morris manufacturing & technology Bologna il certificate Top employer-Usa: domande disoccupazione risalgono a quota 286 mila-Calcio: Theo Hernandez, 'se sono il giocatore che sono è anche merito di Maldini'-Sci: Cdm, Innerhofer il più veloce in seconda prova discesa Kitzbuehel-Arriva 'Il Giro dei Venti', regata e corsa in bici insieme per la prima volta-Sci: Cdm, Goggia leader con salto di porta nella prima prova della discesa di Cortina-Quirinale: Scotto (Art.1) a Renzi, 'Qui Quo Qua non bastano, meglio la Banda Bassotti'-Quirinale: Di Battista, 'no a Draghi, per M5S sarebbe inaccettabile e autolesionista'-Rep. Congo: moglie Attanasio, ‘cosa non verificata ha preso spazio che non merita-Quirinale: ancora dubbi ma cresce fronte pro-Draghi in M5S, anche Fico non chiude-Sicilia: Letta, 'Musumeci al capolinea, vogliamo costruire alternativa vincente'-Tennis: Australian Open, Sinner al terzo turno-Tirrenia: Cin offre 144 mln euro, pm 'commissari decidano entro gennaio' (2)-Partiti: sondaggio Porta a Porta, Pd primo con 21,6%, Fdi al 18,9 e Lega al 18,5-**Lepri: Mattarella, 'maestro di professionalità e deontologia, testimone storia italiana**-Nasce Alperia Green Future-**Bce: minute Consiglio, 'falchi' contrari a rimodulazione e flessibilità acquisti**-Bollette: Letta, 'prioritario intervento strutturale del governo su fiscalizzazione aumenti'

Casa: un tetto ad onda che si adatta al clima

Condividi questo articolo:

Ad onda, ricco di vegetazione, isolante termico: e’ il tetto della Maison vague, capace di trasformarsi ad ogni stagione

Una casa ad onda, che cambia aspetto in base alle stagioni: è la creatura dell’architetto Patrick Nadeau, che ha progettato il tetto della ‘Maison vague’ come un guscio semicilindrico vegetale, capace di trasformarsi e adattarsi ai diversi climi. 

L’abitazione si trova vicino a Reims, nella regione della Champagne-Ardenne, e vede come protagonista indiscusso la sostenibilità: l’architetto ha implementato la vegetazione, sfruttandola, sul tetto, come  isolante termico che protegge dal caldo d’estate e dal freddo d’inverno. Il tetto è dotato di un sistema di irrigazione automatica e di un sistema capace di trattenere l’acqua e utilizzarla al bisogno. La vegetazione comprende graminacee che sono in grado di adattarsi a climi rigidi e richiedono una manutenzione minima: lavanda, timo e altre piccole erbe aromatiche sono sparse su tutta la superficie del tetto.

Grazie alla diversa vegetazione, la casa cambia aspetto e odore ad ogni stagione.

(gc)

Questo articolo è stato letto 7 volte.

acqua, casa, onda, stagioni, tetto

Commenti (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net