ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
purifica aria

Come purificare l’aria di casa e “respirare” meglio

Condividi questo articolo:

purifica aria

Un giardino idroponico per gli spazi interni che purifica l’aria con intelligenza

New Earth Solutions, un’azienda con sede a Toronto, offre un metodo sostenibile e compatto per la purificazione naturale dell’aria. Si chiama Respira ed è un giardino idroponico intelligente che aiuta a migliorare la qualità dell’aria degli spazi interni – qualcosa di cui abbiamo sempre più bisogno visto quanto è aumentato il tempo che trascorriamo in casa per colpa della pandemia.

Respira può essere montato a parete o allestito in una fioriera, a seconda dello stile che preferiamo ed è completamente autosufficiente.

Non è necessario avere il pollice verde per farlo prosperare.

Si installa in circa 10 minuti e si prende essenzialmente cura di se stesso tramite un processo di biofiltrazione brevettato con un sistema di autoirrigazione, autoalimentazione e autoilluminazione integrato nel design.

Un controller automatizzato accessibile tramite un touchscreen e un’app per telefono gestisce e monitora cose come la temperatura, il livello e il flusso dell’acqua, la temperatura, l’umidità e la qualità dell’aria.

Per quanto riguarda il fogliame, gli acquirenti possono attualmente scegliere tra tre diversi kit: un assortimento “tropical” con piante della foresta pluviale che necessitano di poca luce, un assortimento “vibrant” con piante luminose e colorate e un assortimento “pothos” con una combinazione di Devils Ivy, Golden Pothos, Marble Queen e Jade Pothos.

Le dimensioni del sistema sono di soli 1 metro di altezza e 50 centimetri di larghezza.

Mentre il corpo, realizzato in bambù e plastica di origine sostenibile, pesa circa 20 Kg quando è pieno e contiene 13 piante da dieci centimetri.

Il sistema è anche dotato di un prefiltro riutilizzabile che rimuove le particelle più grandi dall’aria prima che raggiungano le radici della pianta, in modo da rendere ancora migliora le capacità di filtrazione naturale della pianta.

Essendo idroponico, il giardino “Respira” non richiede terreno e non deve mai essere sostituito.

Invece, le piante sono alimentate da sostanze nutritive e idratate con un flusso d’acqua circolante, mentre le radici esposte assorbono e distruggono le tossine nocive dall’aria.

L’unica cosa che deve fare chi lo acquista è riempire solo il serbatoio dell’acqua ogni 10 giorni, aggiungere sostanze nutritive ogni sei mesi e lavare il prefiltro ogni due.

 

Questo articolo è stato letto 55 volte.

giardino idroponico, giardino purifica aria casa, purificatore d'aria, respira

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net