ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Gb: primo viaggio internazionale per principi del Galles William e Catherine-Ucraina: Gb, 'Kherson è ancora vulnerabile, resta nel raggio dell'artiglieria russa'-**Ucraina: amministrazione russa, 'è falso, non lasciamo centrale Zaporizhzhia'**-Ucraina: 4,7 milioni di rifugiati ricevono status di protezione temporanea in Europa-Csel, in era pre-crisi energetica spesa media delle bollette dei Comuni italiani era 30mila euro mese-Csel, da caro energia per Comuni rischio costi aggiuntivi per 1,6 mld quest’anno-Ucraina: Usa valutano se fornire a Kiev piccole bombe di precisione-Ue: Tajani, 'Europa senza leader, se si va avanti così saremo un vaso di coccio'-Ucraina: madri russe lanciano petizione contro la guerra-Ischia, Vigili del fuoco al lavoro anche stanotte per cercare i dispersi-Qatar 2022: Lele Adani, 'mia telecronaca? Ha parlato Messi, io ho solo trasferito'-**Pd: Nardella in campo con sindaci, 'terza via tra Bonaccini e Schlein? Lavoro per unire'**-Ischia: Calenda, 'da Conte condono pericoloso, non prenda in giro italiani'-**Lirica: inaugura stasera la stagione del Teatro dell'Opera di Roma**-**Qatar 2022: tifosi messicani, 'telecronaca Rai di parte, ha sminuito Messico'-**Ischia: Renzi, 'da Conte dichiarazioni farneticanti'**-Ischia: Renzi, 'nel 2018 non fu condono? Conte si deve vergognare'-**Musica: Daniele Silvestri chiude la doppietta romana con sold out e standing ovation**-Rdc: Conte, 'bene se fronte ampio, anche con Pd'-Rdc: Conte, 'abolizione fatta per colpire M5S? Se fosse sarebbe miserabile'

Prima la luna, poi il sole: nel cielo apparira’ una doppia eclissi

Condividi questo articolo:

Prima l’eclissi di luna rossa, poi quella solare anulare. Il mese di aprile sara’ costellato di meravigliosi spettacoli astronomici

Prima la luna e poi il sole. Con questa cadenza, sarà presto possibile vedere il meraviglioso spettacolo della doppia eclissi.

La prima eclissi sarà totale ed osservabile in cielo il 15 aprile: una spettacolare luna di colore rosso verrà completamente oscurata dal nostro pianeta, mettendo in scena uno show astronomico di autentica bellezza evocativa e poetica. 

Sole, Terra e luna si troveranno allineati in quest’ordine. Lentamente la luna verrà oscurata dalle 7.07 alle 08.25 GMT (dalle 9 alle 10.30 circa, ora italiana), mentre le fasi parziali dell’eclissi saranno visibili alcune ore prima e dopo questo lasso di tempo. Il fenomeno della luna rossa durante l’eclissi, dipenderà dal fatto che, pur non essendo direttamente illuminata dai raggi solari, il satellite riceverà comunque una minima quantità di luce filtrata dall’atmosfera terrestre, assumendo così la suggestiva colorazione purpurea.

L’eclissi totale di luna, sarà visibile in tutto il Nord e Sud America, in Australia, in Nuova Zelanda e in altre regioni del Pacifico. 

In Italia, purtroppo, si resterà a bocca asciutta sia per l’eclissi lunare che per il secondo oscuramento, ancora più spettacolare e suggestivo: l’eclissi anulare del sole.

La seconda eclissi infatti, permetterà al sole di assumere le caratteristiche di un meraviglioso ‘anello di fuoco’ e sarà osservabile soltanto da pochi fortunati, visto il punto privilegiato di visibilità sarà concesso soltanto ad piccola zona dell’Antartide, alle 6.04 GMT, (poco dopo le 8, ora italiana).

L’eclissi solare anulare si verifica quando la luna oscura quasi completamente il sole, lasciando intravedere esclusivamente una cornice di luce.

L’Italia non sarà coinvolta dalla doppia eclissi di questo mese, ma avrà comunque una consolazione. Sarà infatti possibile ammirare, a cavallo del periodo di Pasqua, lo spettacolo offerto dalle ‘Liridi’, le stelle cadenti che raggiungeranno il picco tra il 22 e il 23 aprile. Anno fortunato, per noi e per loro, visto che la quasi totale assenza di luna permetterà di avere un cielo nitido. Se saremo fortunati, riusciremo a vedere in media da 10 a 30 meteore ogni ora.

(Matteo Ludovisi)

Questo articolo è stato letto 72 volte.

eclissi, Italia, Luna, pianeta, sole

Comments (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net