ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Governo: Renzi tende mano 'pronti a confronto', continua pressing su gruppi Iv**-**Governo: Renzi tende mano 'pronti a confronto', continua pressing su gruppi Iv** (2)-Governo: Renzi, 'astensione segno di incertezza? No, di aprirsi a compromesso'-Governo: Renzi, 'invece di 'compro, baratto, vendo', tornate alla politica'-Covid, Debellini (Th Resorts): "Non apriremo nostri hotel per stagione invernale"-Covid Italia, Uiltucs: senza stop licenziamenti 800mila a rischio nel turismo-**Governo: Renzi, 'non ci prenderete mai come dei Ciampolillo qualsiasi'**-Governo: Renzi, 'a Conte e gli altri dico 'stop polemiche', se confronto ci siamo'-Pci: D'Alema, 'c'è bisogno di una nuova forza unitaria della sinistra'-Governo: Castelli ritwitta Di Maio, 'consolidamento no a scapito valori M5S'-Governo: Cdm convocato alle 21.45-**Fumetti: è morto Jean Graton, il creatore del pilota Michel Vaillant**-**Fumetti: è morto Jean Graton, il creatore del pilota Michel Vaillant** (2)-**Governo: ex M5S ricevuti da Conte, 'parlato di Antimafia, non chiediamo poltrone'**-Governo: verso Cdm alle 22, ipotesi delega ai servizi sul tavolo-Stellantis: da Melfi a Cassino, il tour di Tavares conferma attenzione a Italia/Adnkronos-Stellantis: da Melfi a Cassino, il tour di Tavares conferma attenzione a Italia/Adnkronos (2)-**Governo: anche a Camera grana 'costruttori', strada in salita per deroga a gruppo Tabacci**-**Governo: anche a Camera grana 'costruttori', strada in salita per deroga a gruppo Tabacci** (2)-Ior, ex presidente Caloia condannato a 8 anni e 11 mesi

Allarme clima: margherite, mimose e peschi in fiore

Condividi questo articolo:

Il caldo di questi giorni ha portato alla fioritura prematura di margherite, mimose e peschi. E’ allarme clima

 

‘I picchi giornalieri delle temperature stanno facendo partire il processo di fioritura che un inverno troppo mite non è stato capace sinora di ritardare, tanto che i mandorli, gli albicocchi e alcune varietà di peschi sono già molto avanti rispetto al normale. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti sugli effetti delle alte temperature di questa “finta primavera” che mette a rischio la produzione nazionale di frutta e verdura. Le temperature minime hanno fatto registrare – sottolinea la Coldiretti – una anomalia su valori superiori di 3,8 gradi alla media di riferimento nella prima decade di febbraio che  hanno mandato in tilt le coltivazioni che si stanno predisponendo alla ripresa vegetativa. L’andamento climatico può avere l’effetto – segnala la Coldiretti – di ingannare le coltivazioni favorendo un “risveglio” che le rende particolarmente vulnerabili all’eventuale prossimo arrivo del gelo con danni incalcolabili, a partire dagli alberi da frutto. Se prima della fine dell’inverno – conclude la Coldiretti – ci sarà un brusco abbassamento della colonnina di mercurio al sotto dello zero sarà inevitabile una moria di gemme con i raccolti compromessi.’

gc

 

Questo articolo è stato letto 26 volte.

clima, coldiretti, frutta e verdura, temperature

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net