ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Mo: Salvini, 'chi attacca Israele attacca democrazia'**-Mo: Cirielli, 'cessi escalation violenza, Ue intervenga per favorire dialogo'-**Mo: Hamas, lanciati oltre 100 razzi da scadenza ultimatum**-Covid: Moratti, '475mila 50enni lombardi hanno aderito a campagna, incoraggiante'-Vaccino Covid, come comportarsi dopo le dosi?-**Cinema: Tom Cruise restituisce i tre Golden Globe per unirsi a protesta contro Hfpa**-**Calcio: Tna su Gasperini, 'irritualità atto deferimento, restituzione atti a Procura antidoping'**-**Tuffi: Europei, storico argento Italia del Team Event**-**Giustizia: M5S, con Cartabia incontro interlocutorio, ci sono criticità'**-**Cinema: la Nbc non trasmetterà i Golden Globe del 2022**-Governo: domani Consiglio ministri alle 11.15 su leggi regionali-Migranti: Amendola, 'a Consiglio Affari generali ribadita necessità iniziativa Ue'-Calcio: insulti a ispettori antidoping, sentenza Gasperini attesa domani-Calcio: Champions League, finale City-Chelsea verso il trasloco da Istanbul al Portogallo-Lirica: la Scala riapre dopo 199 giorni, Sala 'è come non l'abbiamo mai vista'-Partiti: sondaggio Swg-TgLa7, M5S in calo tutti gli altri in crescita, Lega sempre prima-Mo: Picierno, 'Ue e Italia si impegnino per ripresa dialogo'-Calcio: Maria Marotta, 'emozione al primo fischio poi ho arbitrato con determinazione'-Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'-Giustizia: Perantoni, 'ottimista su riforma, presto calendario lavori commissione Camera'

Scoperto un nuovo pianeta simile a Mercurio

Condividi questo articolo:

Gli scienziati hanno individuato un nuovo pianeta del sistema extrasolare, simile a una palla di cannone

Il sistema solare contiene otto differenti pianeti che orbitano attorno al sole. Mentre la maggior parte dei pianeti più piccoli nel sistema solare sono simili alla Terra per composizione, con un piccolo nucleo di metallo solido che costituisce solo una parte della massa totale del pianeta, Mercurio è diverso: il 70% è rappresentato dal nucleo metallico (ferro) e il 30% dal mantello di silicati.

La scoperta di questo nuovo pianeta extrasolare, in un sistema stellare a centinaia di anni luce di distanza, potrebbe far luce sull’origine misteriosa di Mercurio. Gli scienziati hanno individuato questo sconosciuto “inquilino” dello spazio dopo aver scoperto tre pianeti in orbita attorno a una singola stella nana arancione, chiamata K2-229. Si dice che K2-229 sia più piccola e leggermente più giovane del nostro sole, e si trovi a circa 340 anni luce dalla Terra, nella costellazione della Vergine.

I ricercatori hanno quindi analizzato uno dei pianeti, K2-229 b, poiché era quello che assomigliava maggiormente a Mercurio ed era anche quello più vicino alla stella nana.

K2-229 b descrive un’orbita attorno alla propria stella circa 100 volte più piccola di quella che la Terra disegna attorno al sole. Durante il giorno, le temperature possono raggiungere 3.737 gradi Fahrenheit, o 2058 gradi Celsius. Mercurio, invece, descrive un’ orbita attorno al sole circa 2,6 volte più piccola di quella che disegna la Terra e le sue temperature diurne possono raggiungere 801 gradi Fahrenheit o 427 gradi Celsius.

Cosa faranno ora gli scienziati? Cercheranno di comprendere la sua nascita e, facendo un parallelismo, quella di Mercurio. Mercurio, con la sua composizione, è un’eccezione del sistema solare: sapere che in altri sistemi esistono eccezioni dello stesso tipo apre le porte a nuove ipotesi sulla sua origine.

Mercurio, come d’altronde Giove, Marte, Saturno e Urano, continua ad affascinarci con i suoi misteri.

Questo articolo è stato letto 14 volte.

mercurio, pianeta, pianeti, pianteti, scoperte, spazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net