ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Mo: Salvini, 'chi attacca Israele attacca democrazia'**-Mo: Cirielli, 'cessi escalation violenza, Ue intervenga per favorire dialogo'-**Mo: Hamas, lanciati oltre 100 razzi da scadenza ultimatum**-Covid: Moratti, '475mila 50enni lombardi hanno aderito a campagna, incoraggiante'-Vaccino Covid, come comportarsi dopo le dosi?-**Cinema: Tom Cruise restituisce i tre Golden Globe per unirsi a protesta contro Hfpa**-**Calcio: Tna su Gasperini, 'irritualità atto deferimento, restituzione atti a Procura antidoping'**-**Tuffi: Europei, storico argento Italia del Team Event**-**Giustizia: M5S, con Cartabia incontro interlocutorio, ci sono criticità'**-**Cinema: la Nbc non trasmetterà i Golden Globe del 2022**-Governo: domani Consiglio ministri alle 11.15 su leggi regionali-Migranti: Amendola, 'a Consiglio Affari generali ribadita necessità iniziativa Ue'-Calcio: insulti a ispettori antidoping, sentenza Gasperini attesa domani-Calcio: Champions League, finale City-Chelsea verso il trasloco da Istanbul al Portogallo-Lirica: la Scala riapre dopo 199 giorni, Sala 'è come non l'abbiamo mai vista'-Partiti: sondaggio Swg-TgLa7, M5S in calo tutti gli altri in crescita, Lega sempre prima-Mo: Picierno, 'Ue e Italia si impegnino per ripresa dialogo'-Calcio: Maria Marotta, 'emozione al primo fischio poi ho arbitrato con determinazione'-Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'-Giustizia: Perantoni, 'ottimista su riforma, presto calendario lavori commissione Camera'
schizofrenia

Le persone nate cieche non sviluppano la schizofrenia

Condividi questo articolo:

Molto interessanti le ipotesi sui motivi della non insorgenza di questa malattia mentale quando si soffre di cecità

schizofrenia

Molto interessanti le ipotesi sui motivi della non insorgenza di questa malattia mentale quando si soffre di cecità

In tutta la letteratura medica non esiste nemmeno un caso documentato di qualcuno che è nato cieco e poi ha anche sviluppato la schizofrenia – e i medici non sono sicuri del perché.

Nel corso degli anni, secondo Vice, diversi medici sono giunti a una varietà di possibili spiegazioni, ma nessuno è arrivato a una comprensione definitiva di come la cecità congenita crei uno scudo dal disturbo psicologico.

Per quanto riguarda le persone che non sono nate ma diventate cieche nel corso della vita, la cosa curiosa è che hanno una probabilità superiore alla media di sviluppare la schizofrenia.

Secondo lo psichiatra Tom Pollack del King’s College di Londra, questo potrebbe succedere perché la malattia mentale è in qualche modo collegata alle interruzioni della capacità del cervello di modellare l’ambiente circostante e prevedere ciò che potrebbe accadere intorno a sé.

«L’idea che stiamo cercando di ottenere è che ci deve essere qualcosa di diverso nella rappresentazione e nella stabilità del mondo interno nelle persone con una cecità congenita», ha detto Pollak a Vice.

«E quella stabilità, in un certo senso, si mantiene protettiva contro il tipo di errori e false inferenze che si ottengono nella schizofrenia e nei disturbi psicotici».

Uno psichiatra dell’Università di Rochester, Steve Silverstein, ha detto a Vice che la spiegazione di Pollack non spiega completamente l’assenza di schizofrenia tra i ciechi congeniti, che il discorso è molto più complesso.

«Direi che ci sono probabilmente circa 20 maniere in cui le persone nate cieche sono migliori, in media, rispetto alle persone nella popolazione generale», ha detto Silverstein a Vice. «Ed è nelle stesse aree in cui le persone con schizofrenia tendono ad avere più problemi cognitivi».

Entrami i punti di vista sono molto interessanti, anche se non è ancora possibile sapere quale dei due sia più promettente riguardo quella che poi sarà, per quando ci si arriverà, la soluzione finale.

Questo articolo è stato letto 31 volte.

assente, Cecità, persone, schizofrenia

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net