crisi pandemica europa

COVID19: l’Europa è di nuovo sull’orlo di una crisi?

Condividi questo articolo:

crisi pandemica europa

Cosa dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità? L’Europa potrebbe davvero essere diretta verso una nuova crisi pandemica?

Come riferisce la CNBC, gli esperti dicono che “la stanchezza da pandemia” sta causando un aumento del numero di casi confermati di Covid-19 in alcune parti d’Europa.

I numeri stanno aumentando sia in Francia che in Spagna.

In alcuni casi, il numero di nuovi contagi sta superando i numeri massimi di aprile. I funzionari sospettano che il ritorno della Francia al turismo – in particolare consentendo ai turisti stranieri di entrare – sia, almeno in parte, la causa che ha portato a questa situazione, così come è sotto accusa la fretta della Spagna di riaprire i battenti.

“Abbiamo davanti a noi una situazione molto grave”, ha detto il direttore regionale per l’Europa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) Hans Kluge, riferisce la BBC, aggiungendo che i numeri allarmanti “dovrebbero servire da campanello d’allarme per tutti noi”.

“Ci sono alcune tendenze preoccupanti che stiamo iniziando a vedere”, ha detto Maria Van Kerkhove, capo dell’unità per le malattie emergenti dell’OMS. “Quello che è davvero preoccupante, penso, per noi, è che non stiamo solo assistendo a un aumento del numero di casi, ma stiamo assistendo a un aumento dei ricoveri“, ha aggiunto.

“Stiamo assistendo a un aumento delle unità di terapia intensiva”.

Considerando che con l’autunno arriverà anche una nuova stagione influenzale, i funzionari ci tengono a sottolineare che i prossimi mesi potrebbero essere particolarmente brutti. “Non abbiamo ancora iniziato la stagione influenzale, quindi siamo preoccupati che questo numero crescente di ricoveri e terapia intensiva possa davvero sovraccaricare un sistema già appesantito”, ha detto Van Kerhove alla CNN.

Anche se così può apparire dal rilassamento avvenuto alle norme durante l’estate, la guerra è tutt’altro che finita – ci stiamo rapidamente avvicinando a un milione di vite perse a causa del Coronavirus a livello globale.

La speranza, ovviamente, resta quella dei vaccini che potrebbero essere resi disponibili all’inizio del 2021: secondo molti esperti, quella è l’unica via d’uscita.

 

Questo articolo è stato letto 24 volte.

coronavirus, crisi pandemica, europa, Oms, Organizzazione mondiale della Sanità, pandemia

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net