adenosina

Covid-19: cos’è l’adenosina e come funziona?

Condividi questo articolo:

adenosina

Arriva una nuova cura contro il Covid-19 ma l’AIFA per ora la blocca

Il professor Pierpaolo Correale, direttore del reparto di Oncologia Medica al Grande Ospedale di Reggio Calabria, ha studiato fin dall’inizio della pandemia una nuova tecnica, molto innovativa, per combattere la malattia indotta dal virus SARs-CoV-2.

Tutto si basa su una molecola, l’adenosina, che è prodotta dal nostro organismo (quindi non ha controindicazioni) e che ha il compito preciso di spegnere l’infiammazione e indurre i processi di riparazione.

Si tratta di una terapia rivoluzionaria secondo il professor Correale che riduce i tempi di terapia a 7 giorni e che riduce moltissimo la mortalità dei pazienti.

Se è stato possibile mettere in pratica l’intuizione del professor Correale, è merito dell’innovativa metodologia di somministrazione tramite aerosol proposta dal direttore della Terapia intensiva e Anestesia, Sebastiano Macheda, che ha eliminato gli effetti collaterali della somministrazione endovenosa.

Spiega Correale a Affari Italiani che la terapia, inizialmente sperimentata in via compassionevole, è stata poi somministrata ai pazienti ricoverati nel reparto malattie infettive che, dopo una settimana sono stati dimessi, mostrando a distanza di tempi la negativizzazione del virus e la scomparsa della carica virale.

“Dei 14 pazienti trattati, 12 sono completamente guariti e sono in ottime condizioni generali. Quindi è efficace su pazienti ospedalizzati con polmonite Covid e sintomatologia respiratoria”.

L’agenzia italiana del Farmaco (AIFA) ha bloccato la sperimentazione, “senza delle motivazioni comprensibili” dice il professor Correale che riporta la loro risposta:

“in considerazione di un rapporto rischio/beneficio non definibile; si ritiene che a fronte dell’attuale disponibilità di alcune opzioni terapeutiche di provata efficacia lo studio proposto non possa essere autorizzato”.

La sperimentazione, però, gode del sostegno statunitense degli scienziati Bruce Spiess e Misha Sitkovsky che hanno avviato in Florida lo “studio Artic” sull’adenosina.

Come ha detto il professor Correale ad Affari Italiani: “Ci sono già due lavori pubblicati e un congresso in vista per approfondire verificare dati, procedure, studi“.

Questo articolo è stato letto 63 volte.

adenosina, aifa la blocca, COVID19, nuova cura contro covid19, piepaolo correale

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net