ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Come proteggere lo smartphone dal colpo di calore

Condividi questo articolo:

Anche lo smartphone teme il caldo, proprio come noi

Il colpo di calore può mettere in crisi anche lo smartphone e, dato che molti di noi ormai non possono vivere senza, è bene che cerchiamo di salvarlo dal surriscaldamento. Ecco alcuni consigli per evitare di rimanere disconnessi dal mondo nelle giornate estive.

È sempre bene tenere il telefono in un ambiente che non superi i 35 gradi; ad esempio evitate di lasciarlo nell’auto sotto al sole. Anche se in casa vi sembra al sicuro, ricordate che se viene esposto ai raggi solari, ad esempio se lo dimenticate sul davanzale, potrebbe surriscaldarsi.

Nelle ore più calde cerchiamo di limitare le attività che scaldano di più il dispositivo: giochi, gps e video soprattutto. Anche riprendere ad alta definizione è una attività che fa surriscaldare il nostro telefono.

Anche se dovete collegarlo a una batteria esterna cercate un luogo ‘fresco’, dato che farà aumentare la temperatura.

Avete installato qualche app che monitori la temperatura: ad esempio per Android c’è Coolify, ma ne esistono molte per ogni tipo di dispositivo. Se usate una cover durante la stagione calda preferite il metallo, conduce meglio il calore rispetto al silicone, alla gomma o alla pelle.

Nel dubbio evitate di tenerlo in tasca, potrebbe minacciare la fertilità.

a.po

 

Questo articolo è stato letto 8 volte.

caldo, calore, Smartphone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net