ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Fondazione Open: Renzi, 'se qualcuno pensa di intimidirmi non mi conosce'-Covid: Cina, giornalista Bbc picchiato e arrestato durante le proteste-Ischia: Rosato (Iv), 'Conte mente sul condono, il suo governo ha fatto una scelta precisa'-Imprese: Istat, in 2021 torna a crescere produttività del capitale (+7,7%)-Manovra: Renzi, 'domani Meloni-Calenda, la premier ci ascolti, sovranismo fa male all'Italia'-Qatar 2022: scambia i thawb per accappatoi, Zdf 'richiama' commentatore-Pd: Orlando, 'fazioso dire che dietro richiesta costituente c'è mancanza candidato'-Ucraina: Gazprom non taglierà forniture di gas alla Moldavia-Inaugurato a Rho il Teatro civico Roberto De Silva, da fabbrica di cosmetici a centro culturale-Covid Cina oggi, ancora proteste contro lockdown: arresti-Vela d'epoca, a maggio a Genova il primo Classic Boat Show-Ucraina: Kiev , '590 soldati russi morti in un giorno'-Ucraina: Ukrenergo, 'interruzioni di corrente di emergenza in tutte le regioni'-Gb: primo viaggio internazionale per principi del Galles William e Catherine-Ucraina: Gb, 'Kherson è ancora vulnerabile, resta nel raggio dell'artiglieria russa'-**Ucraina: amministrazione russa, 'è falso, non lasciamo centrale Zaporizhzhia'**-Ucraina: 4,7 milioni di rifugiati ricevono status di protezione temporanea in Europa-Csel, in era pre-crisi energetica spesa media delle bollette dei Comuni italiani era 30mila euro mese-Csel, da caro energia per Comuni rischio costi aggiuntivi per 1,6 mld quest’anno-Ucraina: Usa valutano se fornire a Kiev piccole bombe di precisione

Ecoinvenzioni: il PC che si alimenta con il vino rosso

Condividi questo articolo:

Il PC che si alimenta con il vino rosso fa parte di una ricerca della Intel nell’ambito dello sviluppo di nuovi processori informatici, super efficienti e a basso consumo di energia

Il PC che si alimenta con il vino rosso potrebbe presto diventare realtà grazie alla sensazionale scoperta dell’azienda informatica ‘Intel’, nell’ambito di una ricerca sullo sviluppo di nuovi processori piccoli, super efficienti e a bassissimo consumo di energia. Stiamo parlando, in pratica, di uno studio illustrato dalla responsabile di progetto Genevieve Bell, durante l’Intel Developer Forum (il famoso evento aziendale del settore hardware informatico), in cui è stato presentato un micro processore efficiente e capace di alimentarsi da un bicchiere di vino rosso.

Il PC del futuro potrebbe quindi alimentarsi attraverso l’energia contenuta in un semplice bicchiere di vino. Grazie alle ricerche della Dott.ssa Bell infatti, è stato possibile inserire due elettrodi nel bicchiere, che hanno reagito con l’acido acetico presente nel vino rosso producendo una piccola quantità di elettricità, in modo da alimentare un piccolo processore a bassa potenza e uno schermo e-ink (lo stesso display usato per gli e-book).

Il PC alimentato dal vino rosso rappresenta certamente un primo tentativo per ottenere, nel campo delle tecnologie informatiche del futuro, dei congegni mobili dal bassissimo consumo energetico, in grado di ricaricarsi con estrema facilità senza utilizzare la rete elettrica.

(Matteo Ludovisi)

Questo articolo è stato letto 13 volte.

bicchiere, energia, pc, processore, vino, vino rosso

Comments (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net