ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Costa Concordia. Il relitto sara’ smaltito in Italia

Condividi questo articolo:

La nave Costa Concordia sara’ smaltita in Italia, parola del ministro dell’Ambiente Andrea Orlando

 

La Costa Concordia sarà smaltita in Italia. Almeno è questo quanto affermato dal ministro dell’Ambiente Andrea Orlando: ‘Non c’è alcun nesso tra le ambizioni dei porti ad avere il relitto e la possibilità che il relitto se ne vada. Il relitto resta in Italia’. La nave, infatti, è un rifiuto e il Governo vuole che ‘l’intero ciclo di trattamento e smaltimento resti nel nostro Paese, così come non vogliamo che si portino rifiuti in Paesi che non hanno una normativa adeguata e che presentano una serie di controindicazioni’.

Il ministro Orlando ha anche aggiunto che ‘Costa Crociere deve prendere atto del fatto che stiamo parlando di un rifiuto che va smaltito secondo la normativa europea, quindi l’interlocuzione è fra Regione Toscana e governo’.

 

 La nave Costa Concordia, intanto, rimarrà davanti al Giglio fino alla prossima primavera, per poi essere smantellata solo quando sarà al riparo in un porto italiano. Quale porto si aggiudicherà il compito di smaltire la Costa Concordia?  Tra i probabili porti Piombino, che è lo scalo più vicino, ideale per smaltire i rifiuti ferrosi.  Aggiudicarsi lo smaltimento della nave significa opportunità economiche per la città che ospita il fortuna porto: si potrà dare lavoro a centinaia di persone.

gc 

Questo articolo è stato letto 14 volte.

ambiente, Costa Concordia, mare, nave Costa Concordia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net