ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Lombardia: Fontana a Giornata Trasparenza, 'fondi recovery, non perdiamo tempo'-Lombardia: Fontana a Giornata Trasparenza, 'fondi recovery, non perdiamo tempo' (2)-Burioni: "Se mia figlia avesse 12 anni la vaccinerei subito"-Giustizia: domani conferenza stampa 'Riformismo e libertà' su referendum-Vaccino Covid, Burioni: "Nessuna variante supera immunità"-Egitto: Verducci, 'augurio a Zaki è che dia lettera a Segre in Senato'-Eutanasia: Perantoni, 'politica deve assumersi sue responsabilità'-Caso Regeni: Ungaro (Iv), 'da Procura egiziana insulto a memoria ricercatore'-Inps, al via convenzione 'Inps per tutti, rete agile di Welfare' con Caritas Ambrosiana-Lombardia: Bolognini a Pavia 'coinvolgere giovani in prima legge regionale per loro'-Lombardia: Bolognini a Pavia 'coinvolgere giovani in prima legge regionale per loro' (2)-Lombardia: triplicati ettari coltivati a nocciole, Rolfi, 'filiera locale non dipenderà da import'-Musica: venerdì 25 alla Scala pubblico torna in platea per recital di Maurizio Pollini-Putin: "Per Biden killer? Soddisfatto da sua spiegazione"-Quirinale: Mattarella riceve presidente Consob Savona-**Tragedia Mottarone: Morcellini, 'pubblicare il video è pornografia del dolore'**-Manageritalia, per dirigenti terziario rinnovo contratto rinviato al 2022 senza costi aggiuntivi-Federer crolla con Auger Aliassime, è fuori ad Halle-Monza: all’Autodromo apre pista kart nell’area interna Parabolica, tracciato di 480 metri-**Arte: inchiesta opere De Dominicis, resta a Roma procedimento per Sgarbi e altri venti**

Quanto inquinerà il Mondiale di calcio?

Condividi questo articolo:

Secondo le stime, il Mondiale costera’ al Pianeta 1,4 milioni di tonnellate di CO2, ma…

 

Manca poco al fischio d’inizio della partita tra Brasile e Croazia, che segnerà l’inizio del Campionato Mondiale di Calcio 2014. L’evento, seguitissimo dal mondo intero, sarà occasione di festa (si spera) per il Calcio, per i tifosi di tutto l’anno e per chi guarda solo le partite della Nazionale, ma anche evento altamente inquinante.

Secondo una stima – riportata dal sito di riflessioni e analisi sui cambiamenti climatici ‘Responding to climate change’ – saranno pari a 1,4 milioni le tonnellate di CO2 prodotte nel mese in cui si svolgerà il Mondiale, ovvero dal 12 giugno al 13 luglio. Perché l’evento sia ecosostenibile, il Brasile ha ideato un programma basato sulla compensazione delle emissioni di CO2, attraverso la realizzazione di progetti di cooperazione internazionale nei Paesi in via di sviluppo, così da rendere i mondiali a basso impatto di carbonio. Con i crediti ottenuti dalla cooperazione insieme con una certificazione ad hoc per gli stadi si dovrebbe riuscire a tagliare l’inquinamento prodotto. Il progetto, che ha anche già ottenuto il riconoscimento della Convenzione quadro delle Nazioni Unite per i cambiamenti climatici (Unfccc), intende diventare poi un modello da seguire per l’organizzazione di grandi eventi. Un esempio da replicare, a cominciare dalle prossime Olimpiadi (sempre in Brasile nel 2016).