I pesci dei tropici migrano verso i poli

Condividi questo articolo:

I pesci tropicali hanno iniziato la loro migrazione verso acque piu’ fredde

 

I pesci dei mari tropicali si spostano verso i poli: entro il 2050 molti abitanti del mare affolleranno le acque artiche e antartiche. È questo uno degli effetti dei cambiamenti climatici, che hanno portato ad un aumento di temperatura delle acque dell’oceano. A dirlo è uno studio dell’Università del British Columbia, che sostiene che se la temperatura degli oceani aumenterà di tre gradi entro il 2100, i pesci si sposteranno dai loro habitat attuali verso i Poli a una velocità di 26 km per decade, stimano i ricercatori.

Anche se il clima porterà ad un aumento contenuto delle acque,  lo spostamento avverrà ugualmente, a 15 km per decennio. ‘La migrazione dei pesci verso acque più fredde genera nuove opportunità per la pesca in Artico’, ha affermato Miranda Jones, autrice del rapporto. ‘Tuttavia potrebbe disturbare le specie marine che già popolano le acque artiche, e aumentare la competizione per le risorse’. La ricercatrice, per arrivare a tale conclusione ha esaminato 802 specie di pesci.

‘I tropici saranno i perdenti globali’, afferma William Cheung, coautore dello studio. ‘Quest’area ha una dipendenza elevata dal pesce per il cibo. Vedremo una perdita di risorse ittiche importanti per i pescatori e le comunità che vivono in queste regioni’. 

gc

Questo articolo è stato letto 75 volte.

mare, pesci, pesci dei mari tropici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net