Halloween, le origini della festa

Condividi questo articolo:

Halloween si avvicina: tutti pronti con cappelli da strega, costumi paurosi e zucche intagliate. Leggi le origini di una festa amata dai bambini

 

Manca poco ad Halloween, una delle feste più amate dai bambini. Per le strade del mondo, giovedì 31 ottobre, andrà in scena la notte più spaventosa dell’anno: cappelli da strega, fantasmi, maschere scheletro, zombi  e zucche intagliate. Anche tantissimi ragazzi italiani festeggeranno questo giorni: ci sarà chi sceglierà le grandi feste organizzate in pub e discoteche e chi, invece, preferirà passeggiare per le strade del paese promettendo ‘dolcetto o scherzetto’ a tutti coloro che aprono la porta di casa.

L’atmosfera di Halloween si fa già sentire. Ma quali sono le origini di questa festa? Le origini di Halloween sono antichissime e risalgono al mondo celtico. Per i Celti il nuovo anno aveva inizio il 1 novembre, quando terminava ufficialmente la stagione calda ed iniziava la stagione delle tenebre e del freddo. Alla fine di ottobre, nella cultura e tradizione celtica, il lavoro nei campi era concluso, il raccolto era al sicuro ed i contadini potevano finalmente rilassarsi, preparandosi a vivere chiusi in casa per molti mesi, riparandosi dal freddo, costruendo utensili e trascorrendo le serate a raccontare storie e leggende. Ogni 31 ottobre, così, ci si preparava ad aspettare l’inizio del nuovo anno e dei mesi freddi e tenebrosi dando una festa in onore di ‘Samhain’, la divinità della morte. Ogni 31 di ottobre, per i Celti, tutte le leggi dello spazio e del tempo erano come sospese e il velo che divideva il mondo dei vivi dal mondo dei morti si faceva più sottile. In questo giorno si credeva che Samhain chiamasse a sè tutti gli spiriti dei morti, lasciandoli liberi di girare nelle città.

 

In Irlanda la notte di Halloween si diffuse la tradizione di lasciare qualcosa da mangiare e del latte da bere fuori dalla porta, in modo che gli spiriti passando potessero rifocillarsi e decidessero di non fare degli scherzi agli abitanti della casa. Da qui la tradizionale frase dei bambini che girano per le vie delle città chiedendo ‘dolcetto o scherzetto’ a chi apre loro la porta.

gc

Questo articolo è stato letto 17 volte.

Halloween, maschere hallowwen, origine festa halloween, strega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net