ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Rugby: Italdonne, Rigoni inserita nel dream team mondiale 2021-Calcio: focolaio covid al Tottenham, Conte 'siamo un po' spaventati'-Calcio: Pelè ricoverato di nuovo in ospedale per curare tumore al colon-Calcio: Spalletti, 'ora la maglia pesa di più, mantenere testa lucida'-Calcio: Spalletti, 'Osimhen? Siamo molto fiduciosi conoscendo il ragazzo'-Noury (Amnesty): "Zaki modello di difensore diritti"-Manovra: Spada (Assolombarda), 'fiducioso, tante volte le idee possono cambiare'-Scala: Spada (Assolombarda) 'Prima momento emozionante, ora speriamo in tante altre Prime'-Calcio: Udinese, Cioffi tecnico ad interim-F1: team tedesco Mercedes rinuncia a sponsorizzazione controversa-Scala: Bracco, 'è stata la Prima di tutto il Paese'-Castiglia (Art.101 Anm): "Subito riforma Csm, basta correnti"-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (3)-Giustizia: Castiglia (Anm), 'subito riforma Csm, magistratura non è indipendente da politica'/Adnkronos (5)-Migranti: Papa, 'davanti ai loro volti non possiamo girarci dall'altra parte'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi'-Papa: 'ideale santità non questione di immaginette, vivere ogni giorno umili e gioiosi' (2)-Pisa: aggredisce la ex e il suo nuovo compagno con schiaffi e pugni ma la donna non lo denuncia-Università, il nuovo campus della Lumsa di Palermo-Università: il nuovo campus Lumsa sede Palermo, riqualificazione area ex stazione Lolli (2)

Dolcetto o scherzetto? Tutto pronto per Halloween questa notte

Condividi questo articolo:

Siete pronti per questa notte? Halloween è ormai diffusissima anche da noi. Le sue radici si perdono nella tradizione celtica ma oggi è solo un modo per festeggiare e dare spazio alla fantasia

Festeggiare Halloween è ormai diventata moda diffusa anche in Italia. Ma la festa, da molti considerata tradizione d’Oltreoceano, ha in realtà origini che affondano nel vecchio Continente. Il mondo celtico festeggiava la notte fra il 31 ottobre e il 1° novembre come passaggio dall’estate all’inverno. In questa notte e solo in questa i morti tornavano ad avere contatto con il mondo dei vivi, ma i celti non ne avevano paura e lasciavano loro del cibo sulla tavola. Da qui la tradizione che vuole i bambini presentarsi alle porte dei vicini e chiedere "dolcetto o scherzetto" impersonando gli spiriti. E proprio gli emigranti, soprattutto irlandesi, portarono la loro "festa" negli Stati Uniti.

Usanze simili si ritrovano comunque in molte regioni del Mezzogiorno d’Italia. In Sardegna, per esempio, in Sicilia o in Basilicata. questo stretto legame con le anime dei morti ha portato Halloween a diventare la notte delle streghe, la più terrificante dell’anno. Anche l’usanza moderna di traverstirsi nasce dalla tradizione che i Celti avevano di festeggiare per 3 giorni mascherandosi con le pelli degli animali uccisi per esorcizzare e spaventare gli spiriti.

Ormai la notte di Halloween è più che altro un’occasione di festa. Si può dare spazio alla fantasia per realizzare abiti e dolcetti, organizzare una festa a tema e divertirsi in compagnia.

Per conoscere tutti gli appuntamenti nelle varie regioni italiane:

http://www.regioni-italiane.com/notte-di-halloween.htm

(alessandra severini)

Questo articolo è stato letto 15 volte.

dolcetto, dolcetto o scherzetto?, Halloween, notte delle streghe, notte di Halloween, paura, scherzetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net