etna

L’Etna è sempre più alto

Condividi questo articolo:

etna

Quanto è cresciuto l’Etna in soli 6 mesi?

L’Etna, il vulcano più alto e più attivo d’Europa, ha avuto circa 50 episodi di eruzione a partire dalla metà di febbraio 2021 e questo ha fatto sì che sia cresciuto di circa 30 metri di altezza, raggiungendo i 3357 metri s.l.m.

Eruttando così tanto, infatti, ha accumulato moltissime quantità di materiale piroclastico che hanno fatto crescere gli strati di lava sul Cratere di Sud-Est – il più giovane e più attivo dei quattro crateri sommitali dell’Etna, che in questo modo ha superato il Cratere Nord-Est diventando il più alto dei quattro, secondo l’Istituto Nazionale per Geofisica e Vulcanologia (INGV), situata ai piedi dell’Etna a Catania, in Sicilia.

Questo improvviso picco di crescita ha portato a una “cospicua trasformazione della forma del vulcano”.

Gli scienziati lo hanno scoperto, analizzando le immagini scattate dai satelliti Pléiades per l’acquisizione di immagini della Terra il 13 e il 25 luglio – con un’incertezza di circa 3 m, ha osservato l’INGV.

Come racconta Live Science, la cosa più incredibile è che si pensa che questo vulcano abbia iniziato la sua storia come vulcano sottomarino che è cresciuto lentamente sopra il livello del mare mentre eruttava, più e più volte, aumentando gradualmente la sua altezza con la lava solidificata – o almeno così racconta l’Earth Observatory della NASA.

Le colate laviche che lo ricoprono vengono da eruzione che si possono datare fino a 300.000 anni fa.

Live Science consiglia anche un link a cui poter vedere la vetta dell’Etna in 3D.

Questo articolo è stato letto 128 volte.

eruzione, Etna, etna sempre più alto, Sicilia, Vulcano

Comments (8)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net