ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Calcio: Tna su Gasperini, 'irritualità atto deferimento, restituzione atti a Procura antidoping'**-**Tuffi: Europei, storico argento Italia del Team Event**-**Giustizia: M5S, con Cartabia incontro interlocutorio, ci sono criticità'**-**Cinema: la Nbc non trasmetterà i Golden Globe del 2022**-Governo: domani Consiglio ministri alle 11.15 su leggi regionali-Migranti: Amendola, 'a Consiglio Affari generali ribadita necessità iniziativa Ue'-Calcio: insulti a ispettori antidoping, sentenza Gasperini attesa domani-Calcio: Champions League, finale City-Chelsea verso il trasloco da Istanbul al Portogallo-Lirica: la Scala riapre dopo 199 giorni, Sala 'è come non l'abbiamo mai vista'-Partiti: sondaggio Swg-TgLa7, M5S in calo tutti gli altri in crescita, Lega sempre prima-Mo: Picierno, 'Ue e Italia si impegnino per ripresa dialogo'-Calcio: Maria Marotta, 'emozione al primo fischio poi ho arbitrato con determinazione'-Pallavolo: Lugli, 'indignazione del Coni per il mio caso si è fermata alla telefonata'-Giustizia: Perantoni, 'ottimista su riforma, presto calendario lavori commissione Camera'-Calcio: Nazionale Under 18 in amichevole in 4 giugno contro l'Austria-Tennis: Internazionali Bnl, Hurkacz si ritira e Musetti va al 2° turno-Centrodestra: Giacomoni, 'Fi determinante per centrodestra, incisivi su territorio'-Calcio: Lega Pro, 2° turno playoff posticipato al 19 maggio (2)-**Mo: Casa Bianca, 'grave preoccupazione per escalation violenza'**-Calcio: CR7 in visita alla Ferrari in compagnia di John Elkann e Andrea Agnelli

Aria Pulita a Santa Marinella, grazie all’installazione di Apa

Condividi questo articolo:

Prende il via a Santa Marinella il progetto ‘Aria Pulita Outdoor’: la tecnologia Apa ripulira’ l’atmosfera dagli inquinanti

 

Arriva dal Comune di Santa Marinella un ulteriore importante riconoscimento per APA (Abbattimento Polveri Atmosferiche), tecnologia integrata in sistemi multidisciplinari abilitanti alla città intelligente che si evolve. La piattaforma, realizzata per ‘pulire’ l’aria dalle polveri sottili, è stata già sperimentata per oltre 2 anni in alcuni stabilimenti industriali e in aree urbane confinate, nel centro storico di Roma e a Milano in occasione della maratona 2013 e, di recente, è stata inserita in nuovi test plant urbani, come le stazioni di rifornimento (dove sono presenti, oltre alle polveri sottili, anche altri inquinanti, fra cui il benzene), le stazioni autobus e le aree trafficate di scambio a Pescara e a Guidonia, in attesa del lancio degli interventi integrati di sviluppo. 

La tecnologia è stata sviluppata nel 2010 da Is TECH, la società che opera nell’innovazione tecnologica applicata, nella ricerca scientifica e per l’evoluzione industriale con approcci innovativi, seguendo principi di sostenibilità ed equilibrio. Santa Marinella, nota località turistica alle porte di Roma, è il primo Comune italiano che lancia “Aria Pulita Outdoor”, il progetto che prevede l’installazione di APA entro infrastrutture evolute e di design, in diversi punti della città, integrate con altre tecnologie per servizi innovativi al cittadino. L’efficacia della soluzione tecnologica dipende, in effetti, dalla disseminazione delle piattaforme nell’area d’intervento e dal loro dimensionamento tecnico-operativo di funzionamento.
 
Gli impianti APA si mimetizzeranno nell’assetto urbanistico cittadino grazie al design multi-forma concertato con la lungimirante Amministrazione Comunale del noto centro turistico laziale, quali ad esempio pannelli e totem pubblicitari, pensiline, fioriere e panchine; le apparecchiature saranno posizionate in punti strategici, avranno spazi pubblicitari disponibili e saranno dotate di sistemi abilitanti per consentire ai cittadini di utilizzare e usufruire di servizi multimediali e telematici, che miglioreranno la qualità della vita nella cittadina e costituiranno un nuovo driver di attrazione turistica.  APA, in questo modo, concretizzerà un significativo contributo per rendere il Comune di Santa Marinella una vera e propria smart city, modello di riferimento.
 
La tecnologia APA funziona apparentemente in modo semplice: un bocchettone posto a circa un metro dal suolo aspira l’aria e la processa all’interno della macchina, secondo un procedimento che riflette il ciclo naturale della pioggia. Gocce di liquido colpiscono poi le polveri sottili e le fanno precipitare verso il basso, depositandole in acqua. Al termine del processo di lavaggio l’aria depurata è aspirata verso l’alto e reimmessa pulita nell’atmosfera, senza alcuna generazione di rifiuti speciali.
 
‘Vogliamo fare di Santa Marinella un modello virtuoso di vivibilità e di sostenibilità ambientale, una Smart City capace di recepire le moderne tecnologie per offrire servizi migliori alla cittadinanza. In questo piano strategico rientra la qualità dell’aria in ambito urbano. Siamo, perciò, soddisfatti di aver intrapreso il percorso, con la firma sul Protocollo d’Intesa, per implementare questa innovativa tecnologia’ – afferma Roberto Bacheca, Sindaco di Santa Marinella.
 
‘Il Comune di Santa Marinella è una perla del Tirreno – ha dichiarato Giuseppe Spanto, Amministratore Delegato di Is TECH – e iniziare questo percorso con l’Amministrazione ci stimola ancora di più a proseguire in questa direzione poiché crediamo fermamente nella possibilità di ripulire l’aria degli ambiti urbani dall’inquinamento atmosferico grazie alla tecnologia APA. Stiamo già collaborando con le aziende all’interno di diversi impianti industriali però è necessario lavorare con i Comuni italiani per ridurre ed eliminare l’inquinamento, con incisività, a beneficio dei cittadini, in tanti ambiti dove la concentrazione di sostanze nocive per la salute e per l’ambiente dovrebbe essere regolamentata per legge. Proponiamo azioni oggettive e modulari, d’altro canto, e APA è una tecnologia adatta sia per ambienti industriali sia per lo sviluppo delle smart cities che rappresentano, al giorno d’oggi, la frontiera del concetto di sviluppo sostenibile.
Siamo fiduciosi nella buona riuscita di questo progetto e siamo certi che altre Amministrazioni Comunali lo comprenderanno e lo svilupperanno in un prossimo futuro, grazie al contributo degli stakeholder e anche a valere su finanziamenti europei e di natura speciale, dedicati al contrasto dell’inquinamento dell’aria, allo sviluppo e alla riqualificazione degli ambiti urbani’.
 
 
Is TECH, società d’innovazione tecnologica applicata iscritta nell’albo speciale delle start – up innovative ai sensi del D. L. 18.10.2012 n. 179 (cosiddetta “Legge start – up”), è nata nel luglio 2010 per iniziativa di un gruppo di manager e di scienziati con esperienza ventennale in campo gestionale e nei settori della ricerca avanzata. Operativa dal febbraio 2011, la società sviluppa e gestisce attività speciali nei campi della ricerca scientifica e industriale, applicando approcci innovativi e scalabili e realizzando soluzioni tecnologiche all’avanguardia, seguendo principi di sostenibilità ed equilibrio. (com)