edera velenosa

Edera velenosa sempre più insidiosa

Condividi questo articolo:

edera velenosa

Aumenta la forza dell’edera velenosa per effetto del cambiamento climatico

Gli escursionisti non devono fare i conti solo con incendi e zecche fuori controllo quest’anno, ma anche con l’edera velenosa che sta notevolmente peggiorando la sua portata. La crescente gravità di questo elemento di disturbo botanico è un altro effetto del cambiamento climatico.

Come racconta Grist, il problema del rafforzamento dell’edera velenosa è noto sin dal 2006, quando i ricercatori della Duke University hanno pubblicato uno studio di sei anni che descriveva come questa pianta raddoppiava se esposta ad alti livelli di anidride carbonica – livelli pari a quelli che gli scienziati prevedono che l’atmosfera vedrà entro il 2050.

Dunque, di certo, l’aumento dei livelli di CO2 sta nutrendo le viti di edera velenosa, facendole uscire fuori in una maniera molto più robusta e anche più pericolosa, visto che fa anche prudere di più la pelle quando ci si entra in contatto – gli scienziati hanno concluso, infatti, che l’urushiol, l’olio responsabile della famosa reazione allergica dell’edera velenosa, prospera anche grazie alla CO2.

Ma a quanto pare non è solo questo.

Jacqueline Mohan, professoressa di Ecologia presso l’Università della Georgia e una delle ricercatrici che hanno condotto quella ricerca iniziale alla Duke University, ha portato all’attenzione di tutti un’altra causa che concorrerebbe al peggioramento dell’edera velenosa.

Il suo esperimento in una foresta di 4.000 acri in Massachusetts gestita dall’Università di Harvard è ancora nelle prime fasi, ma sospetta che anche l’aumento delle temperature del suolo sia un vantaggio per la pianta velenosa.

I suoi risultati preliminari indicano che un aumento di 9 gradi Fahrenheit della temperatura del suolo potrebbe accelerare la crescita dell’edera velenosa del 149%.

È semplicemente incredibile“, ha detto Mohan, come riportato da Grist. “L’edera velenosa potrebbe amare il riscaldamento del suolo anche più di quanto ami la CO2“.

Questo articolo è stato letto 56 volte.

anidride carbonica, aumento temperatura del suolo, cambiamento climatico, edera velenosa, edera velenosa più pericolosa

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net