ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
morti di granchi e aragoste

Le misteriose morti di granchi e aragoste

Condividi questo articolo:

morti di granchi e aragoste

Preoccupazione e allarme non solo tra gli ambientalisti

Migliaia di granchi e aragoste vengono ritrovati morti lungo l’estuario del Tees e le vicine coste nord-orientali dell’Inghilterra: i continui decessi stanno sollevando preoccupazione e allarme tra la gente del posto e gli esperti.

I primi avvistamenti sono stati segnalati all’inizio di ottobre. Da allora, aragoste e granchi morti hanno continuato a finire sulle rive attirando l’attenzione dei legislatori, che si sono messi a investigare e a fare domande.

Come riporta The Guardian, Jacob Young, deputato conservatore del luogo, ha sollevato la questione con i ministri, chiedendo risposte sulle morti. In una dichiarazione, Young ha affermato che è profondamente preoccupante il fatto che continui a succedere.

Alcune persone, come l’ex deputata Anna Turley, hanno persino definito la situazione apocalittica.

Turley si unisce a migliaia di residenti preoccupati dalla situazione. Secondo i locali di Marske, la scena sulla spiaggia della scorsa settimana è stata la peggiore finora. Sia i granchi morti che quelli vivi sono stati avvistati sulle rive, con alcuni già in decomposizione.

Sebbene gli esperti debbano ancora stabilire la causa esatta dei decessi, i gruppi ambientalisti sono preoccupati per l’ecosistema. Gli ambientalisti hanno osservato che l’industria della pesca locale ha registrato un calo del 95% nelle catture di aragoste e granchi.

L’Agenzia per l’ambiente sta attualmente lavorando con il Centre for Environment, Fisheries and Aquaculture Science (CEFAS) per trovare la ragione dietro le morti.

Parlando con la stampa, un portavoce ha affermato che sono stati raccolti campioni per l’analisi e che presto verranno fornite risposte.

Campioni di acqua, sedimenti, cozze e granchi sono stati raccolti e inviati ai nostri laboratori per l’analisi, per valutare se un incidente di inquinamento potrebbe aver contribuito alla morte degli animali“, ha detto. “Abbiamo anche condiviso campioni con i laboratori CEFAS per l’analisi delle malattie“.

Questo articolo è stato letto 18 volte.

Aragoste, granchi, morti di granchi e aragoste

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net