ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ucraina-Russia, Mosca "pronta a colloqui ma non con Zelensky"-Da Provenzano a Bonafoni, ecco i dem finanziati da 'Agenda' vicina a Soros-Bonifico istantaneo, vantaggi e rischi: occhio a revoca e costi aggiuntivi-Attacco hacker ai laboratori Synlab: sospese le attività in tutta Italia-Ai, Iannicelli (Ordine Ingegneri): "Fondamentale dare peso a metrologia scienza trascurata"-Kate Middleton "più popolare di Diana perché rifiuta il ruolo di vittima"-Nave Iuventa, dopo 7 anni tutti prosciolti: non c'era nessun favoreggiamento dell'immigrazione-Donne sottorappresentate negli studi clinici, l’infettivologa: "Con Hiv, più fragili"-Professioni, Salvini: "Trattamento economico migliore per ingegneri che lavorano per Pubblico"-Rai, accordo con Unirai: riconosciuto nuovo sindacato giornalisti-Parigi, uomo in consolato Iran minaccia di farsi esplodere: arrestato-Bper, assemblea nomina cda per triennio 2024-26, 7 posti su 15 a lista Unipol-Attacco Israele all'Iran, cosa è successo e cosa dicono gli Usa-Infortuni, Safety expo: "Al centro gli obiettivi sulla sicurezza del lavoro raggiunti e da raggiungere"-Landazabal (Gsk): "Investire in prevenzione per benefici economici Paese"-Parrella (Simit): "Anti-Rsv blocca evoluzione severa della malattia"-Siliquini (Siti): "Aggiornare calendario con anti-Rsv per anziani e fragili"-Andreoni (Simit): "Anti-Rsv riducono morti e spese per Ssn"-Israele-Iran, Blinken: "Usa non coinvolti in attacco. Italia importante per de-escalation"-Porno nel mirino dell'Ue: scattano nuove regole per PornHub, StripChat e XVideos

Sette cose da fare al mattino per iniziare la giornata alla grande

Condividi questo articolo:

Alcune abitudini che non rubano più di 5 minuti l’una

Iniziare bene la giornata è fondamentale per viverla alla grande. Però sappiamo che la mattina è un momento difficile, perché spesso siamo ancora assonnati e soprattutto abbiamo poco tempo per fare molte cose.

Scopriamo una serie di piccole abitudini che non ci ruberanno più di 5 minuti ciascuna ma ci saranno preziosissime per iniziare la giornata nel migliore dei modi.

1. Stretching

È la maniera migliore e più veloce per distendere i muscoli e farli riattivare. Inoltre lo stretching fa aumentare la circolazione e riduce lo stress.

2. Sveglia in tempo

Che senso ha ritardare di 10 o 20 minuti per poi fare tutto di fretta e magari saltare la colazione? Ne vale veramente la pena?

3. Acqua e limone

Un bicchiere di acqua calda e limone è perfetto per iniziare la giornata. Ecco 15 ragioni per bere acqua e limone tutte le mattine.

4. Palestra di mattina

Fare esercizio la mattina presto è un ottimo modo per iniziare la giornata carichi di energia.

5. Leggere a letto

Teniamo la tecnologia distante dal letto: molto meglio leggere che controllare il cellulare o usare il tablet. Questo quando dobbiamo prendere sonno. Ma la mattina per svegliarci può essere una buona idea leggere qualcosa a letto, anche dai dispositivi elettronici.

6. Vestiti

Se lavori da casa o hai da fare in casa non rimanere in pigiama. Psicologicamente aiuta sentirsi vestiti come quando usciamo. Ecco i 7 consigli fondamentali per lavorare da casa.

7. Medita

Una mente lucida ti aiuta ad affrontare anche le giornate più dure. Anche cinque minuti ogni mattina sono sufficienti. Trova in casa un posto tranquillo e prenditi un momento per focalizzarti sul tuo respiro. Meditare fa bene.

 

Questo articolo è stato letto 37 volte.

abitudini, Mattina, Stretching, sveglia

Comments (2)

  • … [Trackback]

    […] There you will find 69543 additional Info to that Topic: ecoseven.net/alimentazione/news-alimentazione/sette-cose-da-fare-al-mattino-per-iniziare-la-giornata-alla-grande/ […]

  • … [Trackback]

    […] Information on that Topic: ecoseven.net/alimentazione/news-alimentazione/sette-cose-da-fare-al-mattino-per-iniziare-la-giornata-alla-grande/ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net