ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
anguria

L’anguria fa ingrassare?

Condividi questo articolo:

anguria

Il cocomero è amatissimo d’estate ma sono molti a pensare che gonfi e faccia ingrassare

L’anguria è un alimento amatissimo d’estate: fa pensare non solo alla freschezza dei succosi morsi che siamo abituati a dare alla sua polpa rossa, ma anche a varie situazioni di convivialità precedute dal rumore sordo di quando il cocomero viene spaccato.

Il peso di un anguria può arrivare fino a 20 Kg – è chiaramente un frutto da compagnia, chi potrebbe mai consumarli da solo?

Ma l’anguria è anche un alimento che fa venire un sacco di sensi di colpa: può una cosa così buona non farci ingrassare? Non gonfierà le nostre pance dopo tutta la fatica fatta tenerci in forma?

Beh, è molto bello poter dire che: no, l’anguria non fa ingrassare!

Come la gran parte della frutta, anche questa cucurbitacea (fa parte della stessa famiglia di melone, zucchine e cetriolo) contiene una grande quantità di acqua (circa il 90%), di sali minerali (fosforo per le ossa, magnesio per la vitalità, potassio per l’equilibrio idro-salino, ma anche calcio e rame) e di vitamine (A, C, B). È un alimento ipocalorico, da 30 Kcal ogni 100 grammi. Inoltre è pieno di carotenoidi – a questo deve il suo bellissimo colore rosso – che sono notoriamente antiossidanti che hanno moltissimi benefici per gli occhi.

Oltretutto, l’anguria è anche un alimento estremamente idratante, ricco di sali minerali con cui contrasta la ritenzione idrica e di fibre, grazie alle quali ci sazia aiutandoci a tenere sotto controllo la fame. Infatti, l’anguria è molto presente nelle diete dimagranti e nelle diete sportive perché fa bene al corpo e lo rifornisce di una serie di utili nutrienti.

Il difetto dell’anguria è di aver un alto indice glicemico per cui non dovrebbe essere consumato dalle persone diabetiche.

Per quanto riguarda gli altri, si può pensare di abbinarlo a fibre, proteine o grassi quando consumato singolarmente – per esempio nelle colazioni – per tenere a bada il carico glicemico.

In generale, si sconsiglia di consumarne quantità elevate perché quelle possono davvero provocare il fastidioso gonfiore alla pancia di cui – soprattutto in estate – non vogliamo preoccuparci. Ma mangiarla: sì. Anche i semi! Loro stessi ricchi di fibre, proteine e sali minerali, oltre che di grassi insaturi e loro stessi da consumare con parsimonia – esagerare potrebbe portare a un fastidioso effetto lassativo.

Questo articolo è stato letto 49 volte.

anguria, anguria fa ingrassare, anguria gonfia, Cocomero

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net