Spesa: rincari su carne, pesce, farine e zucchero

Condividi questo articolo:

Si prevedono rincari su carne, pesce, farina e zucchero: ad esser colpiti dall’aumento dell’Iva prevista nella Legge di Stabilita’, saranno anche i beni di prima necessita’

Si attendono rincari sulla busta della spesa: l’aumento dell’Iva colpirà, infatti, anche i prodotti di prima necessità che non possono mancare sulle tavole delle famiglie italiane, dalla carne al pesce, dalle farine al riso, dallo zucchero al miele, ma anche il vino, la birra e l’acqua minerale. Secondo un’analisi della Coldiretti sugli effetti dell’aumento di un punto percentuale dell’Iva, previsto dal disegno di Legge di Stabilità varato dal Governo Monti, anche i beni di prima necessità subiranno rincari, portando le famiglie a tagliare maggiormente la spesa.

L’aumento dell’Iva porterà un rincaro complessivo di 500 milioni di euro solo nella spesa alimentare annuale,  colpendo drasticamente tutte le famiglie italiane. La conseguenza duretta sarà certamente una contrazione dei consumi, già contratti dalla crisi.

A subire un rincaro saranno, in particolare, le uova, lo zucchero e la farina, che sono prodotti base per la preparazione casalinga dei cibi come pasta, biscotti e dolci, alimentazione base diffusa nelle fasce più deboli della popolazione. Non solo: aumenterà anche il costo della carne e del pesce, prodotti di cui già tante famiglie fanno a meno, preparandoli sono in occasioni speciali.  

(gc)

Questo articolo è stato letto 24 volte.

aumento iva, iva, legge di stabilità, rincari alimenti, rincari spesa, spaesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net