Salviamo i bambini dalle arachidi

Condividi questo articolo:

Arriva l’approvazione della FDA al primo trattamento farmacologico contro questa terribile allergia.

L’allergia alle arachidi è molto seria e molto diffusa. L’esposizione anche a un piccolo frammento di una singola arachide può essere sufficiente per innescare una reazione e ogni anno sono molti i bambini allergici che finiscono al pronto soccorso a causa di un’esposizione accidentale. C’è da aggiungere il triste dato che, in alcuni casi, tale esposizione è fatale.

Per fortuna, è emersa una nuova difesa contro le allergie alle arachidi. Recentemente, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato un farmaco di Aimmune Therapeutics, il Palforzia, per bambini dai 4 ai 17 anni, rendendolo il primo trattamento farmacologico approvato dalla FDA per le allergie alle arachidi.

L’assunzione di Palforzia non curerà l’allergia alle arachidi di un paziente, i bambini dovranno comunque evitarne l’ingestione, tuttavia, diminuisce le possibilità di avere una reazione grave se entrano in contatto con le arachidi.

Quello che questo farmaco fa è far abituare il corpo del bambino alle noccioline. I genitori, infatti, mescolano piccole quantità di Palforzia – che è una polvere contenente tracce di arachidi – nel cibo del loro bambino ogni giorno, in quantità lentamente crescenti.

Quando il bambino raggiunge l’obiettivo di sei mesi di trattamento, sta ingerendo l’equivalente di una nocciolina al giorno.

Tuttavia, Palforzia comporta alcuni rischi perché, su alcuni bambini (il 9% dei partecipanti allo studio) anche la minuscola quantità di arachidi nella dose iniziale ha scatenato una grave reazione, motivo per cui chiunque prenda il farmaco dovrà ricevere la prima dose presso l’ufficio del proprio medico. La maggior parte delle persone che assumono il farmaco ha anche manifestato alcuni effetti collaterali, come orticaria o mal di stomaco.

Palforzia non è esattamente economica, quindi Aimmune sta lavorando per convincere le compagnie assicurative a coprire le cure e, secondo quanto affermato in un comunicato stampa, la società sta anche sviluppando un programma in grado di fornire gratuitamente il farmaco ai pazienti con idoneità.

Questo articolo è stato letto 23 volte.

allergia, allergie, arachidi, bambini, palforzia, trattamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net