ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Coronavirus, l'indagine, 86% italiani promuove modello universalistico Ssn-Manovra: 552 sì a Camera a testo maggioranza su scostamento, no contrari (2)-Scaccabarozzi: 'Su vaccino corsa non tra aziende ma contro tempo'-Alluvione a Crotone: l'imprenditrice Turrà, "Milioni di danni al territorio, non dimenticateci"-Lusso: Lunelli (Altagamma), 'in Italia mancano campioni nazionali, auspicabili aggregazioni'-"La chiamavano maternità": Racconto semiserio per mamme imperfette-A2A: accordo di cooperazione con Ardian per sviluppo idrogeno verde-Mes: M5S, 'finché saremo in maggioranza non sarà usato, no a operazioni di Palazzo'-Formazienda, 10 milioni di euro per formare risorse umane-Turismo: Lunelli (Altagamma), 'portare in Italia quello di alto livello'-Lusso: Lunelli (Altagamma), 'Europa può essere protagonista, governo sostenga imprese'-Alluvione a Crotone: l'imprenditrice Turrà, "Milioni di danni al territorio, non dimenticateci"-Lusso: Lunelli (Altagamma), 'e-commerce peserà per 30% vendite nel 2025'-Lusso: Lunelli (Altagamma), 'in Cina grandi potenzialità per design e vino italiani'-Lusso: Lunelli (Altagamma), 'mercato -23% quest'anno, rimbalzo fino al 19% nel 2021'-Milano: Gdf scopre contrabbando liquido sigarette elettroniche-Milano: a Comune e protezione civile 95mila mascherine sequestrate da Gdf-Coronavirus: Fontana, 'trend positivo si rafforza, vicini ad allentamento misure'-Coronavirus: Boccia convoca Regioni domani alle 16-Task force anti bufale, Martella: "Per informare non per censurare"

Fattori ambientali precoci e pressione sanguigna nei bimbi

Condividi questo articolo:

Un nuovo studio racconta come le esposizioni ambientali condizionano i feti, facendogli sviluppare problemi legati al sangue

Recentemente, uno studio, pubblicato sulla rivista Journal of American College of Cardiology (JAAC), ha esaminato quali sono i fattori che agiscono su un feto in modo da influenzare la sua pressione sanguigna durante l’infanzia. 

Oltre alla malnutrizione, che è noto come influisca sulla nascita di bambini con un peso inferiore a quello che dovrebbero avere, aumentando il rischio di sviluppo di malattie varie in età adulta, lo studio ne ha trovati altri. Il team di ricercatori, guidato da Charline Warembourg, ha scoperto – grazie alla valutazione di 89 esposizioni materne prenatali e 128 esposizioni postnatali di bambini – che l’esposizione a fattori come l’inquinamento atmosferico, gli spazi naturali, lo stile di vita, i prodotti chimici nell’ambiente e i livelli di rumore, può influenzare problemi nella pressione del sangue del bambino.

Non è la prima volta che si parla di come l’origine di molte malattie degli adulti sia prenatale: esistono già molte prove in merito alle origini fetali e ambientali dell’ipertensione, ma si è sempre trattato di studi che si occupavano di un’esposizione singola. Questa è la prima volta che è stato proposto un approccio più olistico, che ha permesso di studiare molte esposizioni contemporaneamente.

È così che sono stati individuati degli obiettivi e degli standard. Innanzitutto, una madre deve essere adeguatamente nutrita durante la gravidanza (non deve essere né malnutrita né obesa). In secondo luogo, non si può scendere a compromessi sull’ambiente naturale in cui si vive, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di un’esposizione ad agenti chimici esterni, che influiscono molto sulla pressione sanguigna dei bambini – come è noto, esistono diversi studi, che dicono che l’inquinamento atmosferico uccide più persone del fumo. E, infine, la madre deve avere uno stile di vita sano, evitando di incorrere in abitudini che portano lei stessa verso l’ipertensione, visto che quest’ultima è un noto fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.

In questo modo, non si mette solo al sicuro il bambino che verrà al mondo, ma anche l’adulto che diventerà.

Questo articolo è stato letto 11 volte.

agenti chimici, bambini, corretti stili di vita, Fattori ambientali, feto, infanzia, inquinamento, ipertensione, malattie cardiache, pressione sanguigna, stili di vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net