ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Bambini: svezzamento, come evitare il rischio di diabete

Condividi questo articolo:

Secondo gli esperti svezzare il bambino tra i 4 e i 5 mesi diminuisce il rischio di insorgenza di diabete

 

Quando svezzare il bambino per evitare il rischio di diabete? A cinque mesi. A dirlo è uno studio condotto presso l’Università del Colorado, che ha coinvolto 1800 bambini per i quali era stato evidenziato un alto rischio di diabete 1, detto anche infantile, o giovanile, una malattia autoimmune che si presenta quando il pancreas non è in grado di produrre insulina.

I ricercatori, dopo aver monitorato lo sviluppo dei bambini a rischio diabete, hanno affermato che , il momento ideale per iniziare lo svezzamento in vista della prevenzione del diabete di tipo 1 è tra i 4 e i 5 mesi: anticipare o rimandare troppo lo svezzamento può favorire la comparsa della malattia. L’aumento del rischio di insorgenza di diabete a causa dello svezzamento , in percentuale, è minimo, ma le cifre possono risultare utili agli esperti per comprendere meglio gli effetti degli alimenti solidi introdotti attraverso lo svezzamento in merito alla malattia.

 

In particolare, secondo lo studio, svezzare i bambini prima dei 4 mesi aumenta il rischio del 2,23%. Rimandare lo svezzamento lo incrementa del 2,88%. I ricercatori ritengono che possa risultare utile alternare l’introduzione di cibi solidi nell’alimentazione del bambino con l’allattamento al seno. 

(gc)

Questo articolo è stato letto 15 volte.

bambini diabete, bambini svezzamento, diabete, svezzamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net