ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Dl ristori: nota Chigi, rottamazione quater per chi non ha pagato vecchie rate**-Dl ristori: rateizzazioni per possessori slot, subito solo un quinto del dovuto-Dl ristori: nota Cdm, 1000 euro a stagionali turismo e lavoratori spettacolo-**Dl ristori: nota Chigi, elezioni suppletive Camera e Senato entro 31/3/21**-Dl ristori: nota Chigi, facoltà d'estensione durata fondi immobiliari quotati-**Dl ristori: nota P.Chigi, esteso codice Ateco, si amplia platea beneficiari**-**Dl ristori: nota Chigi, 68,5 mln per straordinari forze armate**-**Dl ristori: nota Chigi, 250 mln nel 2020 a regioni per taglio debito**-**Dl ristori: nota Chigi, nasce fondo perequativo per fisco e ristori**-Dl ristori: nota Cdm, 14 giorni per cambio colore delle regioni-Dl ristori: nota Chigi, aiuti anche ad aziende autobus scoperti-Dl ristori: nota P.Chigi, proroga presentazione dichiarazione redditi al 10 dicembre-**Dl ristori: nota Chigi, 350 mln a settore fiere e congressi**-**Dl ristori: nota Chigi, +90 mln a fondo spettacolo 2021, +10 mln a turismo 2020**-Dl ristori: nota P.Chigi, proroga al 1 marzo 'rottamazione ter' e 'saldo e stralcio'-Dl ristori: nota Chigi, +500 mln per sostegno internazionalizzazione imprese-Dl ristori: nota P.Chigi, proroga secondo acconto Irpef, Ires e Irap-Dl ristori: stop versamenti contributi previdenziali, ritenute e Iva dicembre-**Dl ristori: nota Chigi, +95 mln ad associazioni sportive, 800 euro a lavoratori**-Dl ristori: Catalfo, 'varati nuovi aiuti, insieme possiamo farcela'

Stonehenge a rischio a causa del progetto di ampliamento dell’A303

Condividi questo articolo:

Il governo vuole realizzare un tunnel sotto il sito neolitico più misterioso e affascinante del mondo, qualificato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità

Il sito di Stonehenge, riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità e situato vicino a Salisbury, in Gran Bretagna, potrebbe essere messo a rischio dal progetto governativo di ampliamento dell’A303, la strada che costeggia il complesso dei menhir nel Sud dell’Inghilterra. In particolare la costruzione di un tunnel e dei relativi svincoli potrebbe causare enormi danni al paesaggio e allo stesso sito archeologico.
Il piano del governo annunciato ad inizio di dicembre è di raddoppiare la carreggiata dell’arteria stradale fra Amesbury e Berwick Down per favorire lo sviluppo economico e abitativo dell’area sud-ovest. Il progetto ha un costo di 15 miliardi di sterline mentre il sottopasso che sarebbe compreso tutto sotto il sito archeologico costerebbe 1,2 miliardi di sterline (1,5 miliardi di euro). Si tratta di capire se gli obiettivi dichiarati giustifichino la messa in pericolo di un sito che ha 4mila anni, richiama ogni anno milioni di turisti e intorno al quale sono nati miti e leggende. Alcuni ricercatori ci vedono un osservatorio astronomico primitivo, le leggende lo considerano fondato dal mago Merlino. In ogni caso, i grandi megaliti a cui si allineano perfettamente i raggi del sole nei giorni di solstizio, ne fanno uno dei siti archeologici più affascinanti e misteriosi del pianeta. Il timore è che le notevoli vibrazioni per la realizzazione dell’infrastruttura stradale mettano a rischio la stabilità dei megaliti e che, una volta realizzata, l’infrastruttura rappresenti una ferita inguaribile ad uno dei siti neolitici più belli e conosciuti. Per questo è nato un grande movimento di protesta che si oppone al progetto del governo. Per esempio per l’Italia esiste una pagina facebook

AS

Questo articolo è stato letto 10 volte.

Siti Unesco, Stonehenge, storia, unesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net