Bandiere blu 2015: La Liguria reginetta del mare

Condividi questo articolo:

Sono state assegnate ben 280 bandiere blu per il 2015, con un incremento delle località virtuose e belle

 

Sono ben 280 le spiagge italiane che vantano, per il 2015, la bandiera blu. E reginetta dell’anno viene incoronata la Liguria, con 23 località costiere, seguita dalla Toscana con 18 e dalle Marche con 17.

Ad assegnare il riconoscimento è la Fee (Foundation for environmental education) a ben 48 Paesi del mondo, con l’obiettivo di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

Tornando a parlare delle nuove assegnazioni, in Campania sono state segnalate ben 14 bandiere, grazie anche a un nuovo ingresso; stesso discorso per la Puglia che arriva ad 11. L’Emilia Romagna rimane a quota 9, l’Abruzzo perde due ‘pezzi’ e arriva ad 8; anche il Veneto ne prende 8 (con un nuovo ingresso) così come il Lazio, la Sardegna (2 nuovi acquisti). La Sicilia scende a 5 bandiere avendone (ne perde due e ne conquista una); la Calabria 4, il Molise 3, il Friuli Venezia Giulia ne conferma 2, la Basilicata 1. Bene , in questo 2015, anche i laghi: 1 bandiera per la Lombardia, 2 per il Piemonte che ne riconquista una e 5 per il Trentino Alto Adige.

‘Anche per il 2015 possiamo annunciare con soddisfazione un aumento di Bandiere Blu, un incremento costante che dimostra, nonostante le ridotte risorse economiche, la volontà di tanti comuni di non mettere al secondo posto l’attenzione per l’ambiente’, afferma Claudio Mazza, presidente della Fee Italia.

 

Presto vi daremo l’elenco delle località Bandiera Blu, regione per regione.

gc 

Questo articolo è stato letto 3 volte.

bandiera blu, mare, mare bandiera Blu, spiagge bandiera blu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net