Successo per il primo Bond emesso da Ferrovie dello Stato

Condividi questo articolo:

Ferrovie dello Stato ha emesso il primo bond: 750 milioni di euro a durata sette anni

Ferrovie dello Stato ha lanciato il primo bond. È di 750 milioni di euro il nuovo prestito obbligazionario a durata sette anni lanciato da Ferrovie dello Stato e il rendimento finale sarà di 268 punti base sul tasso mid-swap a sette anni. Da oggi, quindi, i risparmiatori potranno investire anche sui treni Frecciarossa. 

La prima emissione del Bond effettuata da Ferrovie dello Stato, il gruppo guidato da Mauro Moretti, rientra nell’ambito di un piano da 4,5 miliardi per finanziare gli investimenti. 

La raccolta ordini per il debutto del Bond senior FS è stata superiore a 2,5 miliardi, cinque volte l’ammontare offerto, ed stata curata da un poool di banche internazionali composto da Credit Agricole Cib, Deutsche Bank, Jp Morgan, UniCredit, Bnp Paribas, Banca Imi e Société Generale. Ad acquistare i titoli sono stati soprattutto fondi d’investimento stranieri e investitori qualificati che non si sono voluti far mancare il bond in portafoglio in attesa di una prossima e auspicabile ripresa economica in Italia.

 

Il Bond di Ferrovie dello Stato 4,0% 2020 sarà anche quotato sul mercato regolamentato della Borsa irlandese, mentre è già negoziabile Over the counter (Otc) per tagli minimi da 100.000 euro con multipli aggiuntivi di 1.000 e, ai prezzi attuali, rende il 4,15%. 

Questo articolo è stato letto 4 volte.

emissione bond ferrovie, ferrovie, ferrovie dello stato, Stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net