Parigi, il bike sharing è anche per bambini

Condividi questo articolo:

La capitale francese è la prima città ad estendere il servizio anche ai più piccoli con trecento biciclette

 

Parigi è la prima città ad estendere il servizio di bike sharing anche ai più piccoli. Trecento piccole bici potranno essere noleggiate da oggi in cinque spazi verdi e pedonali della città. Fra questi il vasto Bois de Boulogne nel 16° arrondissement e il tranquillo canale dell’Ourcq. L’obiettivo è permettere ai piccoli di familiarizzare con il trasporto ecologico incoraggiando le nuove generazioni a scoprire il piacere di muoversi su due ruote. A disposizione saranno quattro tipi di biciclette, anche con le rotelle, destinate a diverse fasce di età. Le bici sono prodotte da JCDecaux.

Il programma P’tit Vélib è un’estensione dell’ampia rete di noleggio biciclette che a Parigi registra un grande successo. Lanciato nel 2007, il servizio di bike sharing parigino conta oggi 14 mila veicoli e 1.230 stazioni dislocate in tutta la città. Un sondaggio del 2012 aveva mostrato come l’86% delle famiglie parigine fossero interessate ad un servizio di noleggio biciclette anche per i bimbi.

 

Il noleggio costa fra i 4 e i 6 euro l’ora per un massimo di 12 euro per l’intera giornata. Insieme alle bici vengono noleggiati anche i caschi.

as

Questo articolo è stato letto 4 volte.

bici, bici bike sharing, bike sharing, mobilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net