ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Omofobia: Cirinnà, 'convergenze impossibili, in Aula a viso aperto'-Ue, von der Leyen: "Non possiamo aspettare, costruire futuro più verde ora"-Vaticano: Riesame Roma su Torzi, ‘frode grazie a complicità interne a S.Sede'-Italgas: Gallo, 'accelerare gare gas è opportunità per Paese'-**Scrittori: John Le Carré, nessun giallo sulla morte, archiviata inchiesta**-Dl riaperture: Faggi (Lega) sbotta in aula, 'qui non mi c...ga nessuno!'-Ciclismo: Tour de France, Froome al via dopo due anni di assenza-Ppe: Gasparri, 'congratulazioni a Rizzotti'-**Omofobia: Mirabelli, 'richiesta tavolo strumentale, ddl Zan in aula'**-Centrodestra: Donzelli (Fdi), 'collaborazione con Lega e Fi ma partito unico non ha senso'-Maturità 2021, Bianchi: "Non sarà di serie B"-Pd: Parisi, 'sconcerto per la fine che dirigenza sta facendo fare a primarie'/Adnkronos-Pd: Parisi, 'sconcerto per la fine che dirigenza sta facendo fare a primarie'/Adnkronos (2)-Vaticano: Riesame su Torzi, ‘braccio ferro con S.Sede seguito con apprensione persino da Papa’-Pd, Parisi: "Sconcerto per la fine che dirigenza sta facendo fare a primarie"-**Comunali: Marcucci, 'd'accordo con Conte, basta fusioni a freddo'**-**Arte: si chiarisce mistero presunto Caravaggio di Madrid, era nelle collezioni reali**-Tv: Bonolis, 'a 60 anni posso dirlo, sono un ragazzo fortunato'-Cina: da Cangini interrogazione a Di Maio, 'chiarisca se su Uiguri è con Grillo'-Calabria: Militano, 'contattata dal Nazareno per candidarmi presidente, ho detto no'

L’auto inquinante diventa auto elettrica

Condividi questo articolo:

Le auto Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 potranno diventare green: un kit le trasforma in auto elettrica

Da Euro 0 ad elettrica. Anche in Italia, finalmente, le vecchi auto, quelle più inquinanti, con motore benzina o diesel, possono essere trasformate in veicoli a trazione 100% elettrica. Basterà seguire le norme e le procedure: un’auto o un furgone con classificazione Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 potranno diventare green. È stato infatti pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’11 gennaio il decreto che disciplina la ‘trasformazione dei veicoli a motore endotermico in veicoli elettrici’.

Prima di questa disciplina, trasformare un veicolo inquinante in uno elettrico era qualcosa di impossibile visti i costi della conversione, troppo elevati, proprio per la mancanza di norme tecniche, e gli ingenti oneri di omologazione.

La trasformazione avviene grazie ad un kit composto da motore elettrico con convertitore di potenza, pacco batterie e interfaccia, con la rete per la ricarica delle batterie, il tutto con una procedura molto simile a quella del montaggio di un impianto a Gpl o metano. Quindi, il produttore del kit dovrà sottoporlo all’omologazione e fornire le prescrizioni per il montaggio, che verrà poi eseguito da un autoriparatore. Terminate le modifiche, come avviene per l’installazione dell’impianto Gpl, si dovrà portare l’auto alla Motorizzazione che, a seguito di visita e prova, provvederà all’aggiornamento della carta di circolazione del mezzo.

‘Il comparto dell’autoriparazione ha il potenziale per crearsi opportunità di lavoro e aprire ulteriori prospettive. Si potrà creare una filiera locale rilanciando anche i settori dell’elettromeccanica e delle carrozzerie. L’attività di ‘retrofit’ può essere svolta completamente all’interno di una singola autofficina, portandole valore aggiunto’, spiega Severino Dal Bo, presidente degli autoriparatori di Marca Trevigiana.

gc

Questo articolo è stato letto 13 volte.

auto, auto elettrica, auto inquinante, benzina, diesel, trasformare auto in elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net