Il motore elettrico del futuro? Piu’ prestante e ancora piu’ pulito

Condividi questo articolo:

I benefici collettivi di un utilizzo sempre più diffuso dei veicoli elettrici sono tanti, a partire dall’abbattimento dell’inquinamento da traffico. Perchè i veicoli elettrici prendano piede servono motori sempre più prestanti e puliti, come il nuovo Kld, che sarà presentato al prossimo Eicma

KLD Energy Technologies Inc. – azienda texana che ha come mission quella di sviluppare tecnologia innovativa e sostenibile – presenterà il proprio rivoluzionario motore elettrico road-ready alla 69° Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori (EICMA), che si terrà presso Fiera Milano dall’8 al 13 novembre 2011.

Lo scorso anno l’evento ha richiamato oltre 500.000 visitatori e circa 1.200 espositori, tra i quali le principali aziende del settore a livello mondiale. KLD sarà presente presso l’area “The Green Planet”, dedicata ai veicoli elettrici e ibridi.

L’innovativo sistema KLD – che comprende il motore, la batteria e il controller – farà fare un significativo passo in avanti all’utilizzo pratico della propulsione elettrica per i motocicli e per una serie di altri prodotti ad alto volume, con significative implicazioni ambientali e sociali.

“I benefici della propulsione elettrica sono evidenti” ha affermato Christian Okonsky, fondatore e chief executive officer di KLD. “Ma la promessa non è stata soddisfatta perché la tecnologia alla base dei motori elettrici è sostanzialmente rimasta invariata negli ultimi 100 anni.”

“Il nostro sistema rappresenta un enorme salto tecnologico ed è significativamente diverso e migliore per vari aspetti. E’ infatti l’innovazione tecnologica che rende le moto elettriche paragonabili o migliori di quelle con motore a gas in termini di performance, efficienza, facilità di manutenzione, sostenibilità ambientale e costo.”

Il motore KLD è in grado di raggiungere una velocità di oltre 100 km orari. Questa tecnologia è in grado di generare grande efficienza e torque senza trasmissione, e di rigenerare l’energia utilizzata, sia su strade di campagna sia durante gli stop-and-go nel traffico cittadino, per estenderne la portata.

Gli analisti di settore hanno valutato che nei prossimi sei mesi saranno venduti a livello mondiale 140 milioni di motocicli e scooter elettrici, a condizione che offrano elevate performance e valore, qualità messe a disposizione dalle moto che utilizzano la tecnologia KLD. Prima della fine dell’anno in Malesia la Eclimo Sdn Bhd comunicherà l’utilizzo della tecnologia KLD. Infatti, la Eclimo è uno dei maggiori costruttori di veicoli autorizzato dal Governo malese a produrre veicoli elettrici, come parte della strategia nazionale per promuovere soluzioni a energia pulita.
 

Questo articolo è stato letto 32 volte.

inquinamento, mobilità sostenibile, motore elettrico, motori elettrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net