voli interni

Perché sostituire i voli interni con i treni?

Condividi questo articolo:

voli interni

L’esperimento del governo francese per lotta al cambiamento climatico

Dopo un lungo dibattito, l’Assemblea nazionale francese ha votato per sospendere tutti i voli interni al paese quando possono essere sostituiti da treni diretti che percorrono lo stesso spazio in meno di 2 ore e 30 minuti.

Con una mossa che è stata accolta con reazioni contrastanti, l’Assemblea nazionale ha smorzato la proposta avanzata dalla convenzione sul clima dei cittadini del presidente Emmanuel Macron elargendo questo divieto annacquato.

Anche se alcuni pensano che sia una vittoria per il clima, i critici affermano che spostare la proposta originale mostra riluttanza da parte dei parlamentari a prendere sul serio la lotta al cambiamento climatico.

Come spiega The Guardian, la proposta originale voleva vietare tutti i voli verso regioni che possono essere raggiunte in treno in meno di 4 ore.

Tuttavia, alcune regioni e compagnie aeree si sono opposte a questa proposta.

Il ministro dei trasporti, Jean-Baptiste Djebbari, ha affermato che la scelta di quattro ore avrebbe effetti negativi su alcune comunità. “Abbiamo scelto due ore e mezza perché quattro ore rischiano di isolare i territori senza sbocco sul mare, compreso il grande Massiccio Centrale, che sarebbe iniquo”, ha detto Djebbari.

Mentre alcune compagni che operano molti voli nazionali brevi, come Air France-KLM, si sono opposte fermamente alla misura originale dopo aver perso denaro a causa delle restrizioni di viaggio legate al COVID-19, altri hanno accolto con favore la mossa, chiedendo addirittura ulteriori divieti sui voli nazionali.

L’associazione francese dei consumatori UFC-Que Choisir ha affermato in una dichiarazione che i parlamentari avrebbero dovuto mantenere le quattro ore nella proposta originale, impedendo anche alle compagnie aeree di misurare i prezzi.

L’associazione ha osservato che per passeggero, gli aerei emettono emissioni di carbonio 77 volte di più dei treni.

Inoltre, ha notato che i treni sono molto più economici e impiegano quasi lo stesso tempo degli aerei.

Altri paesi stanno elaborando misure simili. L’Austria ha implementato una tassa per i voli brevi nel giugno 2020 e i Paesi Bassi hanno cercato di vietare i voli interni brevi dal 2013.

 

Questo articolo è stato letto 33 volte.

cambiamento climatico, emissioni di carbonio, francia, inquinamento, sostituzione voli con viaggi in treno, treno, voli interni

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net