ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Sport: Trofeo Coni al via, ragazzi Under 14 in gara a Chianciano-Pallavolo: Mazzanti, 'oggi quarto sorriso, ci manca il quinto contro l’Olanda'-Pallavolo: Mondiali, Kenya ko 3-0 e quarta vittoria per le azzurre (2)-Calcio: Serie A, Andrea Sottil dell'Udinese è l'allenatore del mese di settembre-Energia: Lupi, 'grave decisione commissione Ue, Berlino rema contro'-Atletica: operazione ok per Palmisano, tra una settimana il via alla riabilitazione-Calcio: presentata oggi in Vaticano la terza edizione della Partita per la Pace-Arrampicata: nel fine settimana campionato italiano di Boulder a Roma-Tennis: Atp Sofia, Sinner ai quarti di finale-Tiro a volo: Mondiali, De Filippis e Grassia oro nella gara a coppie miste di trap-Pallavolo: Mondiali, Kenya ko 3-0 e quarta vittoria per le azzurre-**M5S: Conte incontra Boschi, complimenti e frecciatine, 'voi terzo polo? Ma noi terzi...'**-**Aborto: Crivellini (radicali), 'sportelli pro vita in Liguria? Inseriti in filone liberticida'**-**Aborto: Gandolfini (Family Day), 'sportelli pro vita in Liguria? Scelta coerente con legge 194'**-Energia: Conte, 'nuovo governo non pensi a caselle da riempire ma ad aiuti'-**Pd: Gribaudo, '36 elette su 102, c'è cultura patriarcale e donna leader non basta'**-**Aborto: Adinolfi, 'sportelli pro vita in Liguria? Sono un pannicello caldo'**-Dal 3 all'11 dicembre torna l'Artigianato in fiera-Spazio, dall'Esa immagini spettacolari di Dart che impatta l'asteroide-Ciclismo: olandese Bax vince la Coppa Agostoni

Riciclo: al Reves di Palermo, una seconda vita per cose e persone

Condividi questo articolo:

I progetti della cooperativa che occupa disabili, detenuti e persone in difficoltà per trasformare gli scarti tessili

 

 

Al Revès vuol dire “al contrario”, al rovescio. La cooperativa sociale di Palermo ha scelto questo nome perchè vuole spingere  aguardare le cose da un’anglatura diversa, invertire la tendenza negativa, ridare una seconda vita a cose e persone. Perchè Al Reves si occupa di riutilizzare i rifiuti tessili e trasformarli in nuovi bellissimi oggetti, dando allo stesso tempo opportunità di occupazione e lavoro a chi è in difficoltà. Immigrati, giovani in condizioni di disagio, ex detenuti, disabili, scoprono il loro talento creativo e lavorativo e trasformano anche le loro vite.

Al Revès ha dato vita al progetto di “Sartoria Sociale” un laboratorio in ci vengono disegnati, cuciti, trasformati abiti usati e vecchie stoffe inutilizzate. Sono soprattutto le donne a trasformare un vecchio paio di jeans o un vecchio maglione in oggetti originali e unici. La sartoria sociale si presenta come una start up di impegno ambientale: attraverso il riciclo tessile si trasforma una frazione di rifiuti consistente e sottovalutata. Il laboratorio offre anche riparazioni sartoriali, realizza bomboniere e ridisegna i vecchi abiti da sposa.

Al Revès è nata a luglio 2012 a Palermo. Il loro motto è bellissimo: “Rethink your Life, Rethink your design”. E invita a cambiare il punto di vista, spesso statico e limitato con cui siamo abituati a leggere (e troppo spesso a giudicare) il mondo.

I prodotti Al Revès sono disponibili presso la sede della Sartoria Sociale, il sito www.coopalreves.it, Pagina FB Sartoria Sociale e presso VUEDU Palermo, Anna’s Shop – Scopello (TP), Lido “Sconzajuoco”Capaci (PA), Officine ACHAB Palermo, La bottega di Libera, Palermo.

as

Questo articolo è stato letto 12 volte.

reves, riciclo, rifiuti, rifiuti riciclo

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net