Varese: tenta truffa per avere reddito cittadinanza, denunciato

Condividi questo articolo:

Milano, 23 gen- (Adnkronos) – Ieri a Varese un cittadino rumeno di i 53 anni, domiciliato in provincia di Lodi, ha tentato una truffa aggravata alle Poste per ottenere il reddito di cittadinanza. L’uomo, accompagnato da una complice, ha presentato la documentazione per ottenere la tessera “postepay” collegata al reddito di cittadinanza. La direttrice dell’ufficio, nel valutare la documentazione fornita, ha visto la truffa e l’impiegata, con furbizia, ha temporeggiato nel rilasciare quanto richiesto dai due stranieri, avvisando nel frattempo le forze dell’ordine.

La donna che aveva accompagnato N.R., forse insospettiva per il troppo tempo richiesto per il rilascio della tessera, con una scusa è riuscita ad allontanarsi dall’Ufficio Postale prima dell’arrivo della volante. Il 53enne, invece, è rimasto in quell’Ufficio e, all’arrivo della Polizia, ha perseverato sulla sua linea, ma è stato denunciato.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net