ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ischia: Moretti (Pd), 'condono Conte-Salvini e chiusura Unità di missione due schifezze'-Qatar 2022: pugile Canelo attacca Messi, 'mancato rispetto a bandiera Messico'-Fondazione Open: Renzi, 'se qualcuno pensa di intimidirmi non mi conosce'-Covid: Cina, giornalista Bbc picchiato e arrestato durante le proteste-Ischia: Rosato (Iv), 'Conte mente sul condono, il suo governo ha fatto una scelta precisa'-Imprese: Istat, in 2021 torna a crescere produttività del capitale (+7,7%)-Manovra: Renzi, 'domani Meloni-Calenda, la premier ci ascolti, sovranismo fa male all'Italia'-Qatar 2022: scambia i thawb per accappatoi, Zdf 'richiama' commentatore-Pd: Orlando, 'fazioso dire che dietro richiesta costituente c'è mancanza candidato'-Ucraina: Gazprom non taglierà forniture di gas alla Moldavia-Inaugurato a Rho il Teatro civico Roberto De Silva, da fabbrica di cosmetici a centro culturale-Covid Cina oggi, ancora proteste contro lockdown: arresti-Vela d'epoca, a maggio a Genova il primo Classic Boat Show-Ucraina: Kiev , '590 soldati russi morti in un giorno'-Ucraina: Ukrenergo, 'interruzioni di corrente di emergenza in tutte le regioni'-Gb: primo viaggio internazionale per principi del Galles William e Catherine-Ucraina: Gb, 'Kherson è ancora vulnerabile, resta nel raggio dell'artiglieria russa'-**Ucraina: amministrazione russa, 'è falso, non lasciamo centrale Zaporizhzhia'**-Ucraina: 4,7 milioni di rifugiati ricevono status di protezione temporanea in Europa-Csel, in era pre-crisi energetica spesa media delle bollette dei Comuni italiani era 30mila euro mese

Unicusano, nel Metaverso con attività didattiche e realtà virtuale

Condividi questo articolo:

Roma, 6 ott. (Adnkronos/Labitalia) – Un progetto ambizioso e innovativo grazie al quale l’Università Niccolò Cusano è entrata nel Metaverso per offrire sia una esperienza immersiva sia una didattica virtuale, inclusiva ed accessibile a tutti nelle meta-aule del Campus a Roma. Una riproduzione fedele e realistica dell’Ateneo dove avranno luogo esperienze laboratoriali, volte anche all’acquisizione di nuove competenze decisive nei processi di apprendimento. “Dal nostro punto di vista – dichiara l’amministratore delegato Fabio Stefanelli – il Metaverso è interessante perché rappresenta uno sviluppo coerente con l’innovazione della didattica digitale; la quale si colloca, tra l’altro, tra gli obiettivi del Pnrr”.

Ben 2 obiettivi per l’ateneo di Roma: realizzare open day a distanza attraverso il virtual tour interattivo ed avviare sperimentazioni di didattica immersiva. Il presupposto è creare esperienze formative non realizzabili con gli strumenti tradizionali, fisici e digitali. Il mix di tecnologie utilizzato per lo sviluppo del progetto è pertanto complesso, tra riproduzione altamente realistica delle strutture del campus di Roma e l’ambiente dedicato alla didattica immersiva comprendente avatar 3D multiplayer, chat audiovisiva, spazi e modelli 3D realtime. Le soluzioni adottate sono cross-device: fruibili sia da pc che da mobile e con visori di Realtà Virtuale. Il progetto, infatti, prevede l’integrazione dei media immersivi (realtà virtuale e aumentata) nel web e lo sviluppo di metaversi collaborativi.

Il tour in 3D del campus è un documentario interattivo che permette ai visitatori di muoversi all’interno degli spazi della sede romana: dai laboratori agli studi televisivi e radiofonici, dalle aule agli spazi ludici. Trattandosi di una tecnologia basata su web browser, questo tour 3D potrà essere anche condiviso in videoconferenza durante eventi e fiere di orientamento universitario.

Una formazione immersiva dove lo studente può compiere anche attività laboratoriali a distanza grazie alla realtà virtuale. Il docente, sotto forma di Avatar, può prendere la parola dal palco e attivare video e immagini nei grandi schermi adiacenti. Gli studenti possono prendere posto nelle sedute oppure esplorare l’ambiente e i contenuti. Al centro dell’aula un podio permette di presentare modelli 3D di oggetti e tecnologie pertinenti alle lezioni.

L’esperienza immersiva, all’interno del Metaverso Unicusano, include una passeggiata sul suolo marziano, in presenza di un Rover, e la visualizzazione del modello 3D del monte Olympus del pianeta Marte.

“Il Metaverso formativo – conclude Fabio Stefanelli – pensato per la didattica e le attività laboratoriali immersive, nei prossimi anni si svilupperà in tutto il mondo grazie alla sperimentazione di Università e di istituti formativi. Siamo fieri di poter affermare che questo percorso inizia qui nel campus dell’Università Niccolò Cusano”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net