Recovery: Fedriga, ‘impegno Conferenza regioni è ‘cura della Repubblica’”

Condividi questo articolo:

Roma, 24 giu. (Adnkronos) – “L’impegno della Conferenza delle regioni e delle Province autonome può inquadrarsi in quel concetto di “cura della Repubblica” da Lei autorevolmente richiamato il 2 giugno scorso, ancor più se si considera il fatto che la Conferenza ha sempre deliberato le sue decisioni all’unanimità, indipendentemente dai governi e dalle maggioranze parlamentari, in una logica di continuità amministrativa”. Lo ha detto il presidente Fedriga intervenendo al Quirinale in occasione delle celebrazioni per i 40 anni dall’istituzione della Conferenza delle Regioni e province autonome.

“Sin dalle primissime fasi dell’emergenza pandemica, le Regioni hanno anteposto ad ogni altro aspetto la tutela della salute dei cittadini – ha ricordato Fedriga – Abbiamo accettato la logica dell’emergenza, senza mai sollevare alcun conflitto istituzionale”. “Allo stesso tempo, man mano che passavano le settimane ed i mesi, da un lato abbiamo attivato sul territorio consistenti misure di sostegno per le categorie che giorno dopo giorno stavano pagando il prezzo delle necessarie restrizioni e delle inevitabili sospensioni delle loro attività”

“Ci siamo impegnati tutti insieme superando ogni logica di appartenenza politica – prosegue – Con questo spirito costruttivo abbiamo approvato le “linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali” condividendo con il Governo l’esigenza di percorrere insieme questa strada”. “Non lo abbiamo fatto certo per protagonismo, per egoismo territoriale, ma per rispondere agli appelli dei cittadini”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net