ULTIMA ORA:

**Quirinale: Campi, ‘eccesso protagonismo Berlusconi può causare danni a centrodestra’** (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “E qui -prosegue Campi -arriviamo ad un’altra considerazione. Un Presidente della Repubblica non può essere eletto da una maggioranza politica, magari aprendo una caccia ai voti in Parlamento. Non so se effettivamente ci siano state queste telefonate di Sgarbi o se sia soltanto una sua vanteria, ma certo non è uno spettacolo bellissimo andare a raccattare voti nel Gruppo Misto, facendo chissà quali promesse”.

L’obiettivo di Berlusconi potrebbe allora essere un altro? “Da vecchio politico consumato -risponde Campi- forse sta puntando a fare altro, magari forza sul suo nome in maniera strumentale per poi ritirarlo e puntare su un altro candidato che ha in testa lui o concordato con tutta l’alleanza di centrodestra”.

E qui il discorso si sposta su quelle che potrebbero essere le prospettive della coalizione in base agli sviluppi della partita del Quirinale. “Per la prima volta -spiega il politologo- giocando bene le sue carte il centrodestra può condizionare la scelta del Capo dello Stato e arrivare anche ad eleggere una personalità espressione dell’area moderata. Ma se Berlusconi, forse consigliato da Gianni Letta, stesse brigando per intestarsi l’eventuale elezione di Mario Draghi, allora potrebbero determinarsi conseguenze negative per l’alleanza di centrodestra”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net