ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Letta, ‘domani fondamentale incontro maggioranza, no spaccature’-Burkina Faso: Ecowas sospende Paese dopo il golpe militare-**Quirinale: Orlando, 'segnale molto forte su Mattarella bis da Parlamento'**-Quirinale: Renzi, 'Belloni? Non la voteremo'-Quirinale: Renzi, 'c’è qualcuno cresciuto con senso istituzionale di un Gormito'-Quirinale: Renzi, 'Mattarella? Ogni giorno più probabile che si finisca da lui'-Quirinale: Verducci, 'da Parlamento indicazione chiara su Mattarella'-**Quirinale: fonti, confronto su candidature femminili, Severino, Cartabia e Belloni**-Quirinale: fonti Nazareno, 'prendere atto spinta trasversale Parlamento per Mattarella'-**Quirinale: una scheda in più rispetto a votanti, scrutinio comunque valido**-Quirinale: Ceccanti (Pd), 'annotare e tenere conto dei voti per Mattarella'-**Quirinale: domani settimo scrutinio alle 9.30**-Quirinale: risultato sesto scrutinio, Mattarella 336 voti, 106 schede bianche (2)-Quirinale: risultato sesto scrutinio, Mattarella 336 voti, 106 schede bianche-Quirinale: fonti Nazareno, 'confronto anche su candidate, ma ci vuole serietà'-Ue: Eurostat, salari minimi in 21 Stati membri, superori a 1.500 euro in 6 paesi-**Quirinale: Renzi, 'se è lei, domani proporremo di non votare Belloni'**-Quirinale: terminato spoglio, per Mattarella 337 voti, più del doppio di ieri-Quirinale: Renzi, 'Belloni inaccettabile, è mia amica ma non la voterò'-Calcio: Vlahovic, 'voglio rendere la Juve orgogliosa, lotteremo fino alla fine'

Pensioni: Orlando, ‘lotta a disuguaglianze è valutare diverse condizioni lavoro’

Condividi questo articolo:

Roma, 26 ott. (Adnkronos) – “Dobbiamo costruire un bipolarismo inclusivo, in grado di incanalare le spinte finite nel populismo, da rappresentare con riformismo. La crisi del vecchio ordine nasce dalle diseguaglianze di reddito, di generazioni, dalla diseguaglianza prodotta dalla disattenzione al futuro del pianeta. Diseguaglianze tra centri urbani ed aree interne”. Lo ha detto, a quanto si apprende, Andrea Orlando, ministro del lavoro e capodelegazione Pd al governo, alla Direzione nazionale Pd.

“La lotta alle diseguaglianze è il tema, perché oggi interessa soprattutto il ceto medio, le professioni, il commercio, più spaventato dalle trasformazioni. In questo senso è giusta la nostra posizione sulle pensioni: la lotta alle diseguaglianze non è l’egualitarismo, ma valutare le diverse condizioni di lavoro. Così come investire sul sociale è un atto giusto e necessario per la competitività paese”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net