**Pennacchi: Trevi, ‘mi sarebbe piaciuto se avesse partecipato a ultimo Strega’**

Condividi questo articolo:

Roma, 3 ago. (Adnkronos) – “Mi dispiace molto, l’ho conosciuto quando uscì ‘Mammut’ e in quell’occasione nacque un’amicizia”. Emanuele Trevi ricorda, parlando con l’Adnkronos, il suo incontro con Antonio Pennacchi, scomparso oggi a Latina a 71 anni. “Era una persona molto simpatica – aggiunge lo scrittore, vincitore del Premio Strega con il romanzo ‘Due vite’ – Avrei voluto che avesse concorso anche all’ultima edizione dello Strega anche per fare due chiacchiere. Gli volevo molto bene. E’ stato un bravo cantastorie, mi ha detto che ‘Due vite’ gli era piaciuto”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net