Palermo: sindacati, ‘bene nuovo contratto Rap’

Condividi questo articolo:

Palermo, 8 lug. (Adnkronos) – “Dopo una lunga maratona in aula, il Consiglio Comunale di Palermo ha finalmente approvato il nuovo contratto di servizio che permetterà alla Rap di effettuare la pulizia della città e di gestire il ciclo integrato dei rifiuti per i prossimi 15 anni mantenendo pubblico un servizio fondamentale per Palermo. Un plauso all’amministrazione Comunale con in testa il Sindaco Orlando, all’assessore Marino che ha profuso grande impegno, al Presidente del Consiglio Comunale Totò Orlando che ha gestito con competenza ed esperienza i tanti momenti di esasperata contrapposizione politica, ai Consiglieri Comunali di maggioranza ed anche ai Consiglieri Comunali di opposizione, alcuni dei quali in tutte le dirette streaming hanno dimostrato “accanita” disaffezione alla Rap e ai suoi lavoratori.” Cosi le Rsu di Fit Cisl Uiltrasporti e Filas intervengono sul nuovo contratto di servizio di Rap.

“Un ringraziamento sincero a tutti i lavoratori che in queste giornate di assemblee hanno ancora una volta dimostrato la capacità di unirsi e compattarsi di fronte a momenti di incertezza e criticità per il loro futuro. Noi ci siamo messi in moto, i lavoratori ci hanno seguito ed il contratto di servizio è stato approvato, chi è rimasto fermo ed immobile ha certificato ancora una volta il tradimento dei lavoratori Rap. Non dimentichiamolo mai’.

“L’approvazione di questo atto è un segnale forte a garanzia del futuro della società e della tutela dei quasi 1800 lavoratori e certamente permetterà alla Rap di rilanciarsi e di poter programmare finalmente investimenti concreti a medio e lungo termine per migliorare i servizi svolti e dotarsi di un’impiantistica all’altezza della quinta Città d’Italia. Per tali ragioni, essendo stato approvato il contratto di servizio ed in coerenza con gli impegni assunti sono revocate con effetto immediato le assemblee dei lavoratori che, come da più parti ribadito, hanno inciso positivamente sull’esito della votazione del Consiglio Comunale avendo evidenziato e trasmesso le preoccupazioni dei lavoratori all’intera Città”. I sindacati concludono “Continueremo la nostra azione quotidiana, mettendo davanti ad ogni loro scelta esclusivamente il benessere della Rap e dei suoi lavoratori che con, dignità, dedizione e non senza difficoltà espletano quotidianamente la loro attività a servizio della cittadinanza”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net