Mafia: Mori, ‘paura di essere ucciso dai boss? Lo metti in conto’

Condividi questo articolo:

Palermo, 27 set. (Adnkronos) – “Se ho avuto paura di essere ucciso dalla mafia? Il lavoro che abbiamo fatto noi è un lavoro particolare, è come la droga. Tu quando ragioni metti in conto il fatto che ti può succedere ma poi lo cancelli perché sei preso dal quotidiano, che è un quotidiano difficile, non ci pensi. Poi quando torni a casa magari dici ‘Ho rischiato'”. Così il generale Mario Mori a Quarta Repubblica.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net