lo studio, musica ‘alleata’ della corretta raccolta differenziata

Condividi questo articolo:

Roma, 27 gen. – (Adnkronos) – La musica può influenzare i comportamenti delle persone nei confronti dell’ambiente. E’ quanto emerge da uno studio svolto a novembre da AstraRicerche per Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, secondo cui il 74% degli intervistati considera il linguaggio artistico in generale adatto a veicolare temi legati all’educazione ambientale e, nello specifico, il 56% (principalmente giovani e millennials tra i 18 e 34 anni) pensa che una canzone possa influenzare i propri comportamenti nei confronti dell’ambiente.

Insomma, se si canticchia una canzone, si può raccogliere meglio carta e cartone ed così che nasce la collaborazione tra la band Elio e Le Storia Tese e Comieco sfociata a dicembre nel brano inedito ‘Vecchio Cartone’. Il brano si pone l’obiettivo di insegnare le regole della corretta raccolta differenziata di carta e cartone grazie al linguaggio ironico e sopra le righe del ‘complessino’ per eccellenza.

Per far bene la raccolta differenziata di carta e cartone le regole da seguire sono poche e semplici ed oggi possono essere anche canticchiate: “getta la carta nella carta, ma scarta la carta che non va nella carta. Getta il cartone nel bidone, e già che sei in ballo elimina la plastica dal collo, perché il cartone non è bello se non è riciclarello”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net