ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio' (2)-Covid: Salvini, 'lavoriamo per produrre vaccini in Italia, spero no lockdown'-8 marzo: Salvini, 'donna patrimonio del Paese ma non per aggettivo o sostantivo'-Pd: Zingaretti, 'ho voluto dare scossa, se sono problema ci vuole chiarimento, non scompaio'-Tv: Zingaretti, 'alcuni preferiscono salotti a trasmissioni popolari'-Governo: Zingaretti, 'tutti hanno voluto Conte poi non c'era più nessuno'-Roma: Zingaretti, 'fare il sindaco sarà cosa bellissima, oggi non è mio pensiero e obiettivo'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio'-Dj morta: Procuratore Patti, 'Depistaggio? No, la morte di Viviana compatibile con il suicidio' (2)-**Covid: Salvini, 'finita pandemia commissione inchiesta internazionale su regime cinese'**-Pd: Oddati, 'Sardine rispettino comunità e Bonaccini, questo è spirito piazza grande'-Covid: Verducci (Pd), 'non bastano vaccini serve tracciamento'-8 marzo: Taverna, 'ripartire da donne e da rappresentanza femminile'-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni-8 marzo: domani premio 'Eccellenza donna' con Giorgia Meloni (2)-Roma: Baldino (M5S), 'possibile legge per capitale nonostante uscite scomposte'-8 marzo: Silvestri (M5S), 'ha ragione Grillo, serve cambio culturale'-8 marzo: Federico, 'potere alle donne, M5s motore cambiamento'-Covid: Nesci, 'Sud non è penalizzato in distribuzione vaccini'-8 marzo: Maiorino (M5S), 'entusiasmo per parole Grillo, sistema da cambiare radicalmente'

Governo: Conte domani da Mattarella, Capo Stato pronto ad arbitrare crisi/Adnkronos (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Mercoledì mattina infatti al Quirinale sono in programma le celebrazioni per il ‘Giorno della memoria’; occorre tener conto dei tempi tecnici legati alla formazione delle varie delegazioni; e soprattutto sarà necessario predisporre tutta una serie di precauzioni legate all’emergenza sanitaria, che porteranno quindi una serie di novità rispetto ad un protocollo seguito da oltre 70 anni.

Ai suoi interlocutori Mattarella naturalmente non ha da proporre nessuna soluzione auspicata o auspicabile, ma soltanto da ricordare il metodo che guida le sue valutazioni e le sue scelte: il Paese sempre, e soprattutto in questo frangente, ha bisogno di un governo che poggi su una maggioranza parlamentare chiara e basata su un solido accordo politico.

Da questa premessa derivano tutte le altre decisioni relative alle formule politiche, al tipo di gabinetto, al conferimento dell’incarico, alla scelta dei ministri, naturalmente nel rispetto delle proprie prerogative, di quelle del presidente del Consiglio e del Gruppi parlamentari.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net