ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Calcio: Perantoni, 'fascisti fuori dal calcio, bene condanna Ucei'-Automobilismo: Mille Miglia, la 40esima edizione si terrà dal 15 al 18 giugno 2022 (2)-Recovery: Draghi, 'dottorati ricerca passeranno da 9mila a 20mila'-Lavoro: Fedeli (Pd), 'ddl parità salario al Senato, commissione in sede deliberante'-Lavoro: Fedeli (Pd), 'ddl parità salario al Senato, commissione in sede deliberante' (2)-Calcio: Newcastle, esonerato l'allenatore Steve Bruce-Migranti: Draghi, 'approccio governo efficace e umano o creeremo dei nemici' (2)-Livi (Q8): "Un piacere contribuire a restauro opera che racconta bene inclusività"-Bollette: Draghi, 'partita difficile, ma aumento prezzo gas credo temporaneo'-Champions, Tardelli: "Vittoria convincente dell'Inter, ora serve successo in trasferta"-Migranti: Draghi, 'approccio governo efficace e umano o creeremo dei nemici'-Bollette: Draghi, 'partita difficile, ma aumento prezzo gas credo temporaneo' (2)-Pd: Letta, 'dati su voto giovani incoraggianti, siamo sulla buona strada'-**Ue: Dragi, 'difesa comune inevitabile, Stati soli non possono farcela'**-Ue: Draghi, 'non è solo per bisogno che si sta in Europa ma per realismo'-Polonia: Draghi, 'Ue sta reagendo con fermezza, pieno sostegno'-Torna a splendere urna etrusca grazie a collaborazione fra Q8 e Museo di Villa Giulia-Tennis: ministro immigrazione Australia, 'accesso consentito solo con 2 dosi di vaccino'-**Calcio: alcune federazioni europee valutano l'uscita dalla Fifa con Mondiale biennale**-Calcio: Collovati, 'vittoria su Sheriff dà fiducia a Inter, qualificazione in Champions alla portata'

Giustizia: Iovino (M5S), ‘Renzi su magistrati come Berlusconi’

Condividi questo articolo:

Roma, 23 set. (Adnkronos) – “La requisitoria contro i magistrati pronunciata ieri in Senato da Matteo Renzi, l’uomo più di destra del Parlamento italiano, supera per ironia e fantasia i peggiori strali lanciati da Silvio Berlusconi all’indirizzo della magistratura”. Così il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino.

“Un controsenso in termini e in nomi. L’uomo che ha cancellato con un colpo di spugna l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e che tuona in aula sostenendo che deve far carriera chi è bravo e non chi è iscritto a una corrente, finge di dimenticare come fatto carriera i suoi più fedeli scudieri. A partire Giovanni Legnini, eletto vicepresidente del Csm quando Renzi era segretario dem. Sarà fiero del senatore Renzi il patron e fondatore di Forza Italia, che non ha mai fatto mistero di aver puntato su di lui in qualità di suo degno erede e figlioccio”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net